BITCOIN

L'Argentina mostra grande apprezzamento (e domanda) per BTC – Bitcoin Information


Il bitcoin può fare il conto alla rovescia oggi, ma riceve ancora abbastanza attenzione e rispetto. Ad esempio, regioni come l'Argentina e Hong Kong sono disposte a pagare il più alto premio di criptovaluta nonostante i recenti cali, indicando la sua forza e popolarità nei paesi in via di sviluppo.

L'Argentina è diventata un importante rifugio sicuro per bitcoin

Sebbene lo status dell'Argentina come Venezuela non sia lo stesso del suo "vicino del nord", l'incertezza elettorale del paese ha causato la caduta del suo peso in valuta nazionale di oltre il 30% negli ultimi giorni. In borse come LocalBitcoins.com, Bitcoin è scambiato a $ 12.000 in Argentina. Questo è circa il 10% in più rispetto al prezzo della maggior parte delle altre piattaforme di trading.

A Hong Kong, la gente protesta contro il concetto di comunismo e cerca l'indipendenza dal governo cinese continentale, con un premio del Bitcoin di circa il 4%. Nonostante l'ampiezza e l'ampiezza delle proteste [che vanno avanti da giugno], molti sono ora preoccupati che le forze governative prenderanno in considerazione forme estreme di azione di ritorsione.

Rayne Steinberg, CEO dell'hedge fund di criptovaluta di Los Angeles Arca, ha spiegato:

Il bitcoin sta diventando l'ultima risorsa in termini di estremo deprezzamento valutario e incertezza politica. Solo la scorsa settimana, il Bitcoin è aumentato di circa il 50% rispetto al peso argentino e il prezzo delle transazioni sullo scambio locale è stato molto elevato, e non hanno combattuto da soli, si sono uniti a Venezuela, Hong Kong e Turchia e hanno subito shock simili.

La valuta nazionale del Venezuela, Bolivar, è scesa più del peso. L'inflazione e le catastrofi economiche sono così importanti nei paesi socialisti, molti banchi di mercato sono spogli e i cittadini hanno preso carne sul tavolo attaccando gli animali dello zoo. Sebbene il paese abbia cercato di implementare un nuovo sistema di pagamento per i lavoratori utilizzando la criptovaluta ufficiale del paese [compagnia petrolifera], l'idea inizialmente era impopolare e l'infrastruttura economica del Venezuela era ancora nel caos.

Bitcoin è davvero la risposta?

Bitcoin e altre criptovalute [come Dash] hanno dimostrato di essere molto popolari e utili in questi paesi. Il problema è che queste risorse sono ancora instabili, come abbiamo visto solo nelle ultime 24 ore. Ad esempio, Bitcoin è sceso di oltre $ 400 nell'ultimo giorno, che era di circa $ 800 in meno rispetto alla settimana precedente. Si teme che Venezuela, Argentina e altre regioni che usano Bitcoin possano semplicemente passare da un'attività molto volatile a un'altra, che difficilmente sarà molto più stabile in termini di stabilità nazionale.

Alex Kruger, un trader di criptovaluta, ha affermato che se gli argentini vogliono davvero proteggersi, il modo migliore è comprare dollari.

Tag: Argentina, Bitcoin, Hong Kong, Venezuela

Fonte: compilato da 0x informazioni da LIVEBITCOINNEWS. Il copyright appartiene all'autore Nick Marinoff e non può essere riprodotto senza autorizzazione. da

Fai clic per continuare a leggere da