BITCOIN

Nuove prove suggeriscono che i documenti falsi di Craigright lo collegassero al suo ex compagno, DAI Fleetman.


Il tribunale ha intervistato lo sviluppatore di Bitnamesage Jonathan Warren, il quale ha affermato che Wright aveva classificato erroneamente le informazioni fornite come prove in tribunale. La difesa ha cercato di respingere queste accuse citando alcune incongruenze nella sua testimonianza.

***

Nell'ambito del processo affrontato dal programmatore australiano Craig Wright, che afferma di essere un creatore di Bitcoin, è emersa una nuova svolta dalla dichiarazione di uno degli sviluppatori di Bitmessage.

Lo sviluppatore di Bitnamesage Jonathan Warren ha dichiarato in una dichiarazione che Wright ha creato una serie di informazioni, documenti ed e-mail per controllare le risorse digitali sotto il controllo del suo ex ed ex socio commerciale Dave Kleiman.

Wright sta attualmente affrontando un procedimento giudiziario, è una causa intentata dal fratello di Dave Kleiman, Ira Kleiman, che accusa i programmatori australiani di possedere illegalmente i beni dei loro ex partner e di stanziare circa $ 5 miliardi in fondi BTC.

File falso

In particolare, Warren ha affermato che le informazioni sulla formazione del Tulip Trust che sono state inviate tra Wright e Kleinman erano errate. Per quanto riguarda Bitmessage tra il 6 e il 13 novembre 2012, lo sviluppatore ha dichiarato che potrebbero esserci alcune notizie sull'indirizzo del portafoglio sotto il potere di Wright.

Tuttavia, Warren ha sottolineato che l'accordo Bitmessage non è iniziato fino al 19 novembre, quindi le notizie come prova possono essere forgiate. Il programmatore garantisce inoltre che esistono modi per rendere la data e l'ora della visualizzazione del messaggio incompatibili con l'ora esatta del messaggio.

Per loro, l'avvocato della difesa ha dichiarato che Warren sta comunicando con Wright sul possibile audit di Bitmessage nel novembre 2014, il che contraddice la testimonianza del programmatore quando ha affermato di non aver affermato di essere stato con Nakamoto prima di andarsene. Contatto. Apri e dichiara di essere il creatore di valuta digitale.

Processo

Di recente, il tribunale ha chiesto di intervistare persone vicino a Wright, tra cui le mogli dei programmatori australiani Ramona Watts e Robert MacGregor, che apparentemente hanno venduto alcuni dei diritti associati a queste proprietà in nome di Nakamoto.

Wright ha affermato di non poter accedere ai fondi nel blocco di creazione di Bitcoin perché Kleiman aveva un po 'del codice necessario per spostare il BTC. Pertanto, non puoi spostare queste risorse per dimostrare che sei davvero il vero creatore di valuta digitale.

Il programmatore australiano ha dichiarato di essere stato separato dal Bitcoin perché la sua invenzione "è utilizzata per attività criminali come il riciclaggio di denaro, la vendita di droga e la pornografia infantile". Da allora, ha supportato altre iniziative come Bitcoin Cash e Bitcoin SV.

Secondo alcune agenzie di stampa digitali, il giudice del caso può decidere prima del 26 agosto e deciderà se Wright debba fare causa alla legge per violazione degli ordini del tribunale relativi al caso.

Ottieni informazioni da da

CoinDesk

Versione Angel Di Matteo / DiarioBitcoin

L'immagine principale di DiarioBitcoin


Fonte: compilato da 0x informazioni da DIARIOBITCOIN. Il copyright è di proprietà dell'autore e non può essere riprodotto senza autorizzazione. Fai clic per continuare a leggere