BITCOIN

Flexa espande il suo territorio in Canada – Informazioni Bitcoin


In passato, Live Bitcoin News ha discusso di un nuovo programma chiamato Flexa progettato per facilitare ai rivenditori l'accettazione e l'elaborazione dei pagamenti di bitcoin e criptovaluta. Al momento della stampa, la società si sta espandendo in Canada, con circa 7.500 negozi e rivenditori che iniziano ad accettare criptovalute in cambio di beni e servizi.

Flexa si sta espandendo

Fin dall'inizio, le criptovalute hanno cercato di essere utilizzate come mezzo di pagamento. Per chiunque non abbia accesso a una linea di credito valida o a un conto bancario appropriato, mettere un dito su una carta di credito, un assegno o persino un contante è la metà del tempo, il che è dove le criptovalute di solito possono andare oltre. La valuta digitale può essere elaborata rapidamente; i fondi entrano e escono dai conti digitali in pochi minuti.

Sfortunatamente, la volatilità della criptovaluta spesso ostacola il vero obiettivo delle risorse digitali. Molti negozi sono riluttanti ad accettare pagamenti in criptovaluta perché questi token sono vulnerabili a forti fluttuazioni dei prezzi, che potrebbero farli cadere in un breve periodo di tempo.

Ad esempio, il prezzo di transazione di Bitcoin al momento della pubblicazione era di poco superiore a $ 10,050. Questo è stato un forte calo di $ 10.500 detenuti ieri e $ 10.900 il giorno precedente. Proprio la scorsa settimana, Bitcoin è stato scambiato a più di $ 11.300 e $ 11.700, rispettivamente. Ciò significa che in circa sette giorni, il nonno di tutte le criptovalute ha perso quasi $ 2.000 di valore.

Per un momento, Bitcoin si è comportato abbastanza bene, e poi Bitcoin ha lottato per la fuga. Se una persona paga in bitcoin durante questo periodo, prenderà i suoi beni a volontà, ma il negozio che accetta il pagamento perderà molti soldi. Per questo rivenditore, questo non è del tutto equo, motivo per cui molte aziende rifiutano rapidamente l'idea di accettare la valuta digitale.

Flexa vuole cambiarlo. La società ha raggiunto un accordo con lo scambio di criptovalute canadese Coin Square per migliorare le sue attività nel paese. Questo sarà il suo primo investimento al di fuori degli Stati Uniti e i clienti saranno in grado di pagare in una varietà di criptovalute, tra cui Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash, Zcash, Litecoin e Gemini. Il processo inizierà nella prima settimana di settembre.

Flexa ha anche una cosiddetta app SPEDN che consente ai canadesi in visita negli Stati Uniti di effettuare pagamenti in criptovaluta presso diversi importanti rivenditori statunitensi, come Starbucks. L'app è stata sviluppata in collaborazione con il Gemini Exchange di New York ed è stata fondata dai gemelli Winklevoss "social network".

Perché è importante il pagamento in criptovaluta?

Nel post del blog, Flexa spiega:

Riteniamo che il commercio transfrontaliero senza soluzione di continuità e libero sia uno dei casi di utilizzo più influenti che le criptovalute possono fornire.

Tag: Bitcoin, pagamento in criptovaluta, Flexa, Gemini

Fonte: compilato da 0x informazioni da LIVEBITCOINNEWS. Il copyright appartiene all'autore Nick Marinoff e non può essere riprodotto senza autorizzazione. da

Fai clic per continuare a leggere da