BITCOIN

Mike Tyson sta anche cercando di crittografare il mercato monetario


La leggenda della boxe americana Mike Tyson spera di usare la sua immagine per migliorare la ricchezza e la ricchezza dei lottatori.

L'idea è di fare in modo che i lottatori facciano più soldi senza il coinvolgimento di manager e outsider, diventino più influenti e diventino superstar. Fight to Fame aiuta i guerrieri a ottenere riconoscimenti nei social media, reality show, film, giochi, partite live e scommesse. Tutto questo, per la prima volta, è la costruzione diversificata della blockchain, un libro mastro decentralizzato trasparente e sicuro.

Il fondatore e presidente della tua azienda è Mike Tyson stesso. Accanto a lui c'è Farzam Kamalabadi, CEO, due produttori vincitori di Emmy Tim Smithe e criptovaluta ed esperto di blockchain Stan Larimer. La missione dell'azienda è "creare intrattenimento coinvolgente e multipiattaforma basato sulla tecnologia blockchain".

"L'idea alla base della battaglia per la fama viene dalla mancanza di eroi d'azione adeguati", ha dichiarato Mike Tyson. "Come guerriero esperto, voglio guidare le generazioni future, in particolare le future star dell'azione, e aiutarle a intraprendere la strada del successo e dell'equo compenso. Costruire questa piattaforma globale è la nostra passione."

All'inizio sembrava strano mettere Hollywood, gli sport motoristici e la blockchain sotto un cappello. Il ruolo della tecnologia è principalmente quello di mantenere la trasparenza per garantire premi, coinvolgimento dei fan e trasparenza del marchio dall'inizio alla fine del progetto.

"Blockchain ci dà il potere dell'era di Internet", ha detto Kamalabadi. "Si tratta di creare ricchezza dalle masse e infine di ritornare alle masse attraverso tutti i partecipanti e le parti interessate. Non stiamo creando una situazione vantaggiosa per entrambe le parti. Questa è un'opportunità vantaggiosa per tutte le parti interessate."

In teoria, dopo aver cercato combattenti di talento, Fight to Fame si è fatto un nome attraverso piattaforme di social media e reality show, trasformandoli in personaggi dei film, giocando e permettendo loro di trasportare più soldi di quanto non siano ora. E i fan riceveranno premi per le loro varie attività, che in teoria aggiungeranno valore.

Scritto su carta, è buono e buono, dietro un pugile molto influente, Stan Larimer, che lavora Daniel Larimer, BitShares, Steem, è attualmente Chief Technology Officer di Block.one.

Fame to Fame prevede di emettere un token ICO per la vendita di token FF. Lo scopo principale del token è incoraggiare l'attività dei fan. I fan possono utilizzare i token per piazzare scommesse nel gioco e finanziare nuovi progetti all'interno dell'ecosistema.

[Fonte: VentureBeat]

Fonte: compilato da 0x informazioni da BITCOINBAZIS. Il copyright è di proprietà dell'autore e non può essere riprodotto senza autorizzazione. da

Fai clic per continuare a leggere da