notizia

Secondo i rapporti, la relazione di Barclays con Coinbase si è ridotta e il commercio delle sterline potrebbe rallentare.


Secondo l'ultimo rapporto di Coindesk, fonti del settore hanno affermato che Barclays ha interrotto le relazioni con Coinbase, lo scambio di criptovaluta degli Stati Uniti. Il colosso bancario britannico collabora con Coinbase da marzo 2018.

"La propensione al rischio di Barclays si è ridotta"

Se questo è vero, significa che Barclays non sarà più preparato per Coinbase. Questa notizia potrebbe diventare una notizia importante per la comunità di criptovaluta. Barclays Bank è un grande colosso dei servizi finanziari e bancari e il rapporto tra i due è visto come la legalizzazione di Coinbase quando è iniziato.

Inoltre, la partnership di Coinbase con Barclays consente agli utenti del Regno Unito di utilizzare ampiamente Coinbase. Ora, questo rapporto suggerisce che la fine della partnership potrebbe anche porre fine all'accesso degli utenti di Coindesk al programma di pagamenti rapidi del Regno Unito [FPS].

Pertanto, questo può – in estensione – rallentare significativamente lo scambio di sterline in scambi di criptovaluta e viceversa. Non è chiaro esattamente perché la partnership tra Coinbase e Barclays crollerà. Tuttavia, una fonte ha detto a Coindesk:

"Per quanto ne so, la propensione al rischio di Barclays si è ridotta un po '- non sono sicuro del perché o di ciò che guida questo, forse ci sono alcune attività di cui non sono contenti. Ma si tratta del comfort generale della criptovaluta di Barclays. grado ".

Barclays Bank lavorerà con Clearbank nel Regno Unito

Pertanto, sembra che Barclays non disprezzi più i pagamenti in criptovaluta. L'imminente recessione economica e segnali di avvertimento macroeconomici possono essere la ragione di questa preferenza a basso rischio.

D'altra parte, si prevede che le criptovalute trarranno beneficio dal deterioramento delle tendenze macroeconomiche. Tuttavia, è stato riferito che Coinbase continuerà ad entrare nel settore bancario del Regno Unito. Ciò è stato ottenuto attraverso una partnership con Clearbank, che è più giovane e meno conosciuta di Barclays.

Tuttavia, questa non è la prima volta che Coinbase ha rimosso un passo dall'aumento della sua partecipazione in criptovaluta. In effetti, già nell'agosto 2018, Coinbase ha iniziato a negare che stesse considerando di lanciare un banco di trading di criptovaluta.

Inoltre, due dipendenti di Barclays hanno rimosso le informazioni sulle loro risorse digitali per Barclays dal loro profilo LinkedIn. C'è ancora bisogno di sapere esattamente come questo sviluppo influenzerà Coinbase. Nel luglio di quest'anno, Coinbase ha annunciato di aver registrato con successo 8 milioni di nuovi utenti l'anno scorso.

Fonte: compilato da 0x informazioni da TOSHITIMES. Il copyright è di proprietà dell'autore e non può essere riprodotto senza autorizzazione. da

Fai clic per continuare a leggere da