notizia

In Nuova Zelanda, puoi pagare i dipendenti in criptovaluta


In Nuova Zelanda, puoi pagare illustrazioni di dipendenti tramite criptovaluta

La Nuova Zelanda sembra essere il primo paese ad approvare ufficialmente il pagamento dei dipendenti in criptovaluta. Secondo l'annuncio fiscale pubblicato dal commissario fiscale delle autorità fiscali della Nuova Zelanda, le attività di criptovaluta possono essere utilizzate per la remunerazione purché siano soddisfatte determinate qualifiche:

"L'accordo prevede di pagare i dipendenti nell'attività di criptovaluta nel caso di pagamenti di attività di criptovaluta:

Applicabile ai servizi forniti dai dipendenti ai sensi del contratto di lavoro, è un importo fisso e costituisce la parte regolare della retribuzione dei dipendenti.

da

Questa sentenza si applica solo alle persone della classe operaia, non ai contribuenti autonomi; e dove vengono pagati gli asset di criptovaluta:

Non soggetto al periodo di "lock-in"; può essere convertito direttamente in valuta fiat (sullo scambio); e: uno scopo importante dell'attività di criptovaluta è di operare come una valuta; o crittografare il valore di un'attività monetaria con una o più valute fiat gancio.

da

Questa norma non si applica se l'attività in valuta crittografica fornita è una "quota" ai fini dell'imposta sul reddito ed è ricevuta in conformità al Piano di condivisione dei dipendenti come definito nella CE 7.

La sentenza vincolante entra in vigore il 1 ° settembre 2019.

In Nuova Zelanda, puoi pagare illustrazioni di dipendenti in criptovaluta (1)Crowdfund Insider ha ricevuto una recensione dalla società neozelandese Dave Hodgson, direttore e co-fondatore di NEM Ventures, capitale di rischio e braccio di investimento dell'ecosistema blockchain NEM. Hodgson ha affermato che la decisione della Nuova Zelanda è stata un passo molto positivo, mostrando un approccio graduale ai servizi digitali:

Hodgson ha dichiarato: "Hanno anche adottato misure pragmatiche simili per integrare la tecnologia della criptovaluta in un sistema fiscale e di pagamento più ampio." "Come garanzia per aziende e dipendenti, l'industria ha proposto ad altre giurisdizioni per molti anni. Spero che questa sentenza spinga presto il resto del D9 ad adottare un approccio simile: nella lotta per attirare il miglior talento per un paese, la Nuova Zelanda ha superato di gran lunga il suo peso, che è un altro aumento di arco e frecce. la funzione "

Con l'aumentare della volatilità economica e il valore delle valute legali fluttua, alcune società potrebbero prendere in considerazione l'utilizzo di criptovalute per ridurre il rischio di cambio. Forse usando delle monete stabili.

Ci vorrà del tempo per vedere se la sentenza viene utilizzata in Nuova Zelanda.

Fonte di informazione: compilato da 0x informazioni da CROWDFUNDINSIDER, il copyright appartiene all'autore JD Alois, senza permesso, non può essere riprodotto da

Fai clic per continuare a leggere da