notizia

Il trading di valuta digitale Beaxy interrompe le transazioni di hacking che vendono principalmente Ripple (XRP)


Il 12 agosto, uno scambio di criptovaluta chiamato Beaxy ha interrotto le negoziazioni perché il massiccio sell-off di XRP [Ripple Token] ha causato un forte calo del prezzo del token dello scambio:

da

Il trading di valuta digitale Beaxy smette di coinvolgere illustrazioni di trading di hacker che vendono principalmente Ripple [XRP]

Lo scambio è contrario a una sospensione in un post sul blog che afferma:

"Di recente abbiamo sperimentato attività insolite [enormi] sull'XRP-BTC. Di conseguenza e misure preventive, abbiamo temporaneamente sospeso tutte le attività commerciali e i prelievi dall'intero scambio durante l'indagine."

Al momento in cui scrivo, le transazioni XRP sono ancora sospese allo scambio.

Su Twitter, Beaxy ha riferito la sera del 12 agosto che a causa della "vulnerabilità del pagamento parziale XRP", si è verificato l'incidente:

Aggiornamento rapido. L'obiettivo dello scambio è utilizzare la parte $ XRP del pagamento. Beaxy è anche il bersaglio. Abbiamo identificato e applicato la correzione. Per andare avanti, stiamo ripristinando la transazione rilevante dello scambio nel momento in cui viene identificata.

– Beaxy [@BeaxyExchange] 13 agosto 2019

Lo scambio ha anche promesso di restituire eventuali fondi sottratti e ha dichiarato che la transazione continuerà a esistere. "Quando proviamo a tornare allo stato precedente, la transazione sarà bloccata".

Alcuni dei revisori nel post di Twitter hanno accusato lo scambio di non aver risolto le vulnerabilità scoperte qualche tempo fa.

Altri hanno chiesto che Beaxy sostenesse che anche altri scambi fossero interessati:

"Scambio" è anche chiamato perché hai implementato errori di pagamento parziali. Questa non è un'incompetenza per usarla.

– D5V1N2 [@ D5V1N2] 13 agosto 2019

Secondo The Block, i membri del team Beaxy hanno subito un hack di SIM-swap prima del lancio di Beaxy circa due mesi fa.

In un attacco di scambio SIM, gli hacker spesso "falsificano" [ricevono tramite e-mail ingannevoli] informazioni personali dall'individuo target e quindi usano tali informazioni per convincere la società di telecomunicazioni a trasferire il controllo del telefono cellulare della vittima all'hacker.

Una volta che ciò accade, gli hacker possono spesso trarre vantaggio da molte altre informazioni e / o dall'accesso a molti account sensibili.

Per quanto riguarda l'hack di SIM-swap, il CEO di Beaxy Artak Hamazaspyan ha dichiarato a The Block:

"L'evento che abbiamo riscontrato è stato un attacco SIM ai membri del team che coinvolge falsi ID e social engineering … Le nostre pratiche di sicurezza personale sono quindi migliorate in tutta l'azienda."

Secondo l'outlet, la nuova piattaforma di trading di criptovaluta è entrata in un mercato di 258 aziende affermate.

Gli scambi emergenti devono anche affrontare un numero pericoloso di attività di pirateria informatica eseguite da aggressori privati ​​e sostenuti dallo Stato.

Le compagnie di sicurezza affermano che gli hacker sponsorizzati dallo stato hanno preso di mira scambi di criptovaluta da anni perché i loro sforzi sono stati parzialmente spostati verso le banche che attaccano i paesi in via di sviluppo.

Una fonte anonima ha recentemente dichiarato a Crowdfund Insider che la sua banca ha dovuto difendersi contro 300 attacchi informatici ogni giorno.

Fonte di informazione: compilato da 0x informazioni da CROWDFUNDINSIDER, il copyright appartiene all'autore Cali Haan, senza permesso, non può essere riprodotto da

Fai clic per continuare a leggere