notizia

Le vittime dell'inondazione iraniana accettano donazioni di bitcoin tramite IranRescueBit


I volontari iraniani hanno lanciato una piattaforma basata su blockchain chiamata IranRescueBit, in modo che gli individui di buon carattere possano inviare Bitcoin [BTC] alle vittime dell'inondazione nel paese nelle sanzioni internazionali imposte dall'amministrazione Donald Trump sul paese. Donazioni Altcoin. Aljazeera, 14 agosto 2019.

Le vittime delle inondazioni iraniane vogliono usare le criptovalute

Secondo le persone che hanno familiarità con la questione, dopo la crisi economica in atto nella regione, i volontari indipendenti dell'Iran hanno adottato misure per mitigare la sofferenza delle vittime di catastrofi naturali attraverso donazioni di criptovaluta.

In circostanze normali, quando i paesi soffrono di catastrofici disastri naturali come inondazioni e terremoti, i governi e le organizzazioni di volontariato nelle aree non colpite spesso danno una mano alle persone in difficoltà sotto forma di assistenza umanitaria.

Tuttavia, la situazione dell'Iran è diversa a causa della guerra in corso tra paesi ricchi di petrolio e altre potenze mondiali come gli Stati Uniti. Questa brutta situazione ha espulso i paesi islamici dai quasi 83 milioni di persone dell'Associazione mondiale. Interbank Financial Telecommunications [SWIFT].

Bitcoin per salvare

All'inizio di aprile 2019, l'Iran ha subito un'alluvione devastante che si dice abbia ucciso quasi 100 persone, sfollato centinaia di migliaia di persone e oltre 2 milioni di persone bisognose di assistenza umanitaria.

A quel tempo, l'Iranian Red Crescent Society [IRCS] rivelò che le sanzioni statunitensi contro il paese erano quasi impossibili ad adempiere ai suoi obblighi di soccorso, perché SWIFT non poteva ottenere fondi da altri paesi perché non poteva ottenere SWIFT. Area.

Al fine di eludere le severe sanzioni e dare agli iraniani un barlume di speranza, alcuni dei membri in difesa dell'Iran hanno lanciato la piattaforma iraniana di bit di salvataggio per donare bitcoin [BTC], Ethereum [ETH] e Litecoin [LTC] alle vittime di catastrofi naturali.

Nello spiegare il funzionamento della piattaforma di innovazione, il direttore esecutivo di IranRescuebit, Hamed Salehi, ha affermato che tutti gli asset digitali che verranno inviati alla piattaforma verranno convertiti in rial tramite lo scambio di criptovaluta locale, dopo di che i fondi verranno trasferiti sul conto della banca. Iraqi Red Crescent Society.

Ha detto:

"Non siamo politici, ma gli ostacoli politici ci motivano a utilizzare la tecnologia che conosciamo e amiamo per dimostrare al mondo che l'umanità è migliore della politica".

Come riportato dal manager BTC a luglio, le autorità iraniane hanno aumentato la bolletta elettrica per la macchina mineraria e implementato nuove rigide regole per gestire le attività di mining di bitcoin dello stato.

Salehi spera che a lungo termine, Resbit dell'Iran dimostrerà alle autorità iraniane che ci sono più criptovalute oltre ad attività illegali come miniere, commercio e riciclaggio di denaro.

Fonte di informazione: compilata da informazioni 0x dalle informazioni blockchain. Il copyright appartiene all'autore originale e non può essere riprodotto senza autorizzazione. da

Fai clic per continuare a leggere da