tecnologia-blockchain

Il vice comitato crittografico promuove un nuovo dibattito normativo


da

Il vice comitato di criptovaluta promuove la nuova illustrazione del dibattito normativo

Mercoledì (18) si è tenuta un'audizione del Comitato speciale del rappresentante federale per discutere di 2303/15 PL. L'audizione è iniziata intorno alle 16:00 e il disegno di legge è stato progettato per regolare le criptovalute brasiliane. I membri del parlamento hanno fatto tre richieste al pubblico e hanno invitato esperti di mercato a partecipare all'evento.

L'agenda dell'audizione pubblica ha discusso tre richieste di due rappresentanti. Oltre a discutere sulle criptovalute, il comitato ha anche discusso delle questioni relative al chilometraggio aereo.

Gli espositori forniscono informazioni sulle criptovalute

L'udienza è iniziata con Anne Chang per risolvere il tipo di criptovaluta. Gli esperti di investimento hanno anche sottolineato casi riguardanti la legislazione statunitense sulle criptovalute. Anne Chang ha persino introdotto le criptovalute come titoli.

"Dobbiamo avere opinioni diverse sul modo in cui trattiamo le forze dell'ordine."

D'altra parte, Daniel Homem de Carvalho ha focalizzato il suo discorso sulla natura "distruttiva" delle criptovalute. Il segretario dello Special OAB Sports, Lottery and Entertainment Law Committee ha anche citato attività di data mining. Per Daniel, i rappresentanti federali devono fornire una regolamentazione "soft" delle risorse digitali brasiliane. Gli avvocati difendono anche la protezione degli investitori.

Il progetto Bilancia è citato da esperti del pubblico

L'esperto di governo, governance e tecnologia Marcos Nóbrega ha citato Sandbox come un modo per regolare il mercato delle criptovalute. L'oratore ha esaminato i progressi nella regione del Brasile e ha espresso preoccupazione per il progetto Facebook Bilancia. Nobrega ha anche affermato che altre grandi aziende si stanno preparando ad entrare nel mercato delle criptovalute.

Marcos Nobrega ha anche recensito una "banca centrale federale". Dopo aver spiegato le sfide affrontate dalla regolamentazione brasiliana sulla criptovaluta, gli esperti hanno commentato tali banche. I rappresentanti federali hanno anche fatto riferimento a reati che coinvolgono criptovalute e legislazione internazionale.

"I ladri e gli hacker hanno rubato $ 4,26 miliardi di scambi nella prima metà del 2019. I regolatori negli Stati Uniti, in Giappone e nella Comunità europea stanno cercando di colmare il divario tra regolamentazione tradizionale e mercato delle criptovalute."

La tassazione della valuta crittografata non dovrebbe verificarsi

Dopo l'introduzione di MarcosNóbrega, Rafael Pontes de Miranda ha parlato della tassazione della criptovaluta del paese. Gli esperti hanno discusso su come tassare le criptovalute. Rafael ha confrontato le criptovalute con materie prime come valuta di fiducia, petrolio e persino oro.

Bridges ha anche citato la posizione completamente digitalizzata degli asset di criptovaluta e ha anche valutato la tecnologia blockchain. Per gli esperti, controllare le informazioni sulla criptovaluta non significa necessariamente tassazione. Infine, Raphael ha parlato della visione "anarchica" della criptovaluta. Prova che le attività di criptovaluta come Bitcoin coesistono con i mercati finanziari tradizionali.

da

Il vice comitato di criptovaluta promuove nuove illustrazioni di dibattito sulla regolamentazione (1)Rafael Pontes de Miranda è specializzato in diritto tributario

Internet richiede un po 'di tempo per ottenere la regolamentazione

Rodrigo Caldas de Carvalho Borges è un esperto legale digitale che fa un chiaro confronto tra Internet e le criptovalute. L'esperto ha affermato che Internet ha ottenuto una legislazione specifica in Brasile solo dopo quasi 20 anni di commercializzazione.

"Le società di Internet non sono libere di rispettare le disposizioni del Codice Civile, la" Legge sulla protezione dei consumatori ". Tutto ciò è stato rispettato e non esistono regole specifiche."

Aureo Ribeiro confermato non fiscale

Dopo il portavoce del comitato speciale, il rappresentante federale Aureo Ribeiro ha preso alcune importanti considerazioni. I membri del Congresso hanno spiegato che il Comitato speciale non ha cercato di tassare il mercato delle criptovalute. Pertanto, non vi è alcuna imposta sulle transazioni che coinvolgono attività di criptovaluta.

Il rappresentante federale ha chiarito che il mercato non era tassato. Per Aureo Ribeiro, è necessario regolare il mercato delle criptovalute piuttosto che creare tasse. I membri del Congresso hanno anche esaminato gli indici dei prezzi al consumo in grado di ascoltare i crimini finanziari della piramide.

"Separiamo l'imposta dall'imposta normale. Nessuno può accettare l'imposta. Non vogliamo tassare, non vogliamo tassare il mercato che non puoi. Vogliamo riconoscere la reazione di criptovaluta in Brasile."

Ha presentato tre domande al comitato

Due rappresentanti federali hanno presentato tre domande al comitato. Innanzitutto, Aureo Ribeiro (Solidariedade – RJ) si occupa di questioni relative a banche e borse. I membri del Congresso hanno chiesto un'audizione pubblica sulla chiusura del conto bancario dello scambio brasiliano.

Il pubblico dovrebbe essere rappresentato da rappresentanti di banche come Banco do Brasil, Bradesco, Santander e Itaú. Il rappresentante federale ha anche citato Foxbit, il mercato Bitcoin e CoinBR come ospiti del dibattito, e prevede di tenerlo la prossima settimana. Il comitato è stato approvato da un rappresentante federale che ha partecipato a un'audizione pubblica.

Un altro requisito riguarda le entità che rappresentano il mercato delle criptovalute. Per Junior Bozella (PSL-SP), i rappresentanti della Cryptographic Brokers Client Association (ACCripto) e della Brazilian Cryptographic and Blockchain Association (ABCB) dovrebbero essere invitati a partecipare alle audizioni pubbliche. La richiesta è stata approvata anche dai membri.

I rappresentanti federali vogliono ricevere chiarimenti sulla regolamentazione delle criptovalute. In una richiesta inviata al comitato, Bozzella ha citato la "mancanza di regolamentazione" del mercato attraverso i controlli della banca centrale.

I requisiti operativi di spoofing sono stati rimossi dai dipendenti

Sempre dal giovane federale Bozella (PSL-SP), un'altra richiesta è stata presentata al comitato speciale. Nella domanda n. 23/2019, i membri del Congresso hanno citato una citazione di un avvocato che ha difeso due prigionieri nell '"Inganno". Per Bozella, le prove dei pagamenti di criptovaluta degli hacker dovrebbero essere utilizzate per supportare la regolamentazione del mercato delle criptovalute.

Infine, secondo la richiesta del membro Aureo Ribeiro, l'ultima richiesta è stata ritirata dall'ordine del giorno del comitato speciale. Il rappresentante federale ha affermato che questa questione non ha nulla a che fare con la regolamentazione della criptovaluta. Poiché il ricorrente era assente dal comitato, ha deciso di ritirare la questione.

L'incontro si è concluso con il ritiro della petizione n. 23/2019 proposta dall'adolescente parlamentare Bozella. Dopo aver approvato altre domande, alcuni esperti sono stati invitati a partecipare alla prossima audizione pubblica del comitato speciale. Il nuovo incontro si terrà mercoledì prossimo (25) a Brasilia-DF.

Ulteriori informazioni sul nuovo dibattito normativo in seno al Vice Comitato crittografico

Fonte: compilato da 0x informazioni da LIVECOINS. Il copyright è di proprietà dell'autore e non può essere riprodotto senza autorizzazione. da

Fai clic per continuare a leggere