BITCOIN

Ascolta: piove in Bahrain – Joseph Dallago parla di criptovalute in Medio Oriente


Qual è il mondo delle criptovalute in Medio Oriente? In che cosa differisce dagli altri mercati? Quali sono le sfide e le opportunità per affrontare le industrie della regione? Liu Anqi, caporedattore di Forecast.News, ha incontrato Joseph Dallago, co-fondatore e CEO di Rainin, il primo cambio di valuta digitale in Bahrein, per saperne di più.

Ascolta i podcast

Punti salienti principali

"In effetti, ci sono molte somiglianze tra il Medio Oriente e lo spirito delle criptovalute." "Hai un'area molto attiva e infiltrante. La tua popolazione è molto giovane … questa è una cultura molto incentrata su Internet … È anche molto avanzato … Se guardi tutte le regioni del mondo, direi che il Medio Oriente è una delle aree più progressiste per adottare nuove tecnologie e provare ad adottare nuove industrie. "" Siamo molto concentrati sul mercato del Medio Oriente. Completamente localizzati in arabo, ci assicuriamo di supportare tutti i metodi di pagamento locali. In futuro aggiungeremo altre lingue e localizzeremo i prodotti in altre lingue. Accettiamo documenti di identificazione in arabo e forniamo un ottimo supporto in arabo. Siamo solo Conosco molto bene questo mercato e miglioriamo il livello di concorrenza su ogni vettore misurabile. "" Non avremo uno scambio con migliaia di token diversi. Stiamo lavorando duramente per diventare alcuni affidabili, credibili Un buon scambio di criptovaluta, queste criptovalute forniranno ai nostri clienti a lungo termine Valore. "" L'ADGM negli Emirati Arabi Uniti ha anche proposto un quadro giuridico per il trading intorno alle criptovalute. "

Quando le persone pensano agli hotspot di criptovaluta, la prima cosa che viene in mente non è il Medio Oriente. Il co-fondatore e CEO di Rain, Joseph Dallago, è impegnato a cambiare questa situazione, il primo cambio di valuta digitale in Bahrein. Rain offre alle persone un facile accesso al mondo delle criptovalute, garantendo sicurezza normativa e garantendo nuovi entusiasmanti investimenti. È localizzato in arabo, fornendo assistenza clienti e adattato ai documenti arabi per il mercato del Medio Oriente. Inoltre, ha ottenuto l'approvazione normativa da parte della Bank of Bahrain per collaborare con la banca centrale per portare criptovalute a un pubblico più ampio.

Come centro tecnologico in Medio Oriente, il Bahrein è un grande spazio per l'innovazione. Dallago ha descritto la Banca del Bahrein particolarmente interessata allo sviluppo delle normative e agli investimenti in criptovalute. Anche la popolazione è pronta al cambiamento: la sua popolazione giovane e la cultura incentrata su Internet possono fare molto per rendere più semplice l'adozione di blockchain e una storia di innovazione incrementale. E altro ancora – indicando un futuro pieno di speranza. Come il primo scambio di criptovaluta nella regione, Rain è pronto a diventare un pioniere in startup con idee simili.

Trascrizione completa

Angie Lau: Benvenuti in "Words on Blocks", che esplora gli argomenti che trattiamo su Forkast News. Sono il direttore di Angie Lau. Oggi studiamo attentamente il potenziale della blockchain e della criptovaluta in Medio Oriente.

Ora, in Egitto, c'è ora una discussione sulle regole che governano le criptovalute, che è molto lontana dalla lingua di Fatwa che è stata rilasciata l'anno scorso. Secondo la legge islamica, la Fatwa ha vietato le criptovalute. Negli Emirati Arabi Uniti, il suo obiettivo è quello di utilizzare blockchain in almeno tutte le transazioni governative entro il 2021. La Banca centrale del Bahrein ha ora rilasciato una licenza regolamentare per lo scambio di criptovaluta. La blockchain nelle imprese governative e commerciali si è espansa senza precedenti in Medio Oriente. Scopriamo perché.

Ora voglio dare il benvenuto a Joseph Dalago. È CEO e co-fondatore di Rain, il primo scambio di criptovaluta a ricevere l'approvazione normativa dalla Banca centrale del Bahrain.

Questo è il primo caso in Medio Oriente: Joseph e Rain stanno scommettendo che la criptovaluta è una classe di attività che si svilupperà solo a livello globale, specialmente in Medio Oriente. Pertanto, grazie Joseph per esserti unito a noi oggi.

Joseph Dallago: Grazie per esserti unito a noi.

Liu Anqi: Joseph. Hai costruito una casa in Bahrein negli ultimi tre anni e mezzo. Ti sei trasferito da Chicago, San Francisco e Bahrain. Perché il Medio Oriente? Quali fattori dinamici lo rendono particolarmente interessante per te?

Joseph Dalago: Sì, ottima domanda. Pertanto, devo dire due cose: una cosa è che siamo molto entusiasti del Medio Oriente, pensiamo che questa sia una vera area progressista e stiamo facendo grandi progressi nel campo della tecnologia e della finanza. In secondo luogo, partner commerciali; abbiamo trovato due incredibili partner commerciali in Medio Oriente e lavoro con i miei partner commerciali a lungo termine e i nostri due partner in Medio Oriente, lavorando molto bene insieme. . Siamo molto entusiasti dello spazio e siamo appassionati di Bitcoin e criptovalute. Tutti e quattro siamo molto entusiasti della regione e riteniamo che ci sia davvero un servizio insufficiente nel campo della criptovaluta. Negli ultimi tre anni, abbiamo lavorato duramente per portare le criptovalute in Medio Oriente.

Angie Lau: Beh, sì, quando pensi alle criptovalute e alle blockchain, non pensi necessariamente al Medio Oriente. Tali azioni si svolgono principalmente negli Stati Uniti, in Europa e in Asia, ma si verificano sempre più in Africa e in Medio Oriente. Perché il Medio Oriente? Qual è la domanda nella regione che la rende davvero interessante per i progetti di criptovaluta e blockchain? Qual è l'ambiente politico ed economico che necessita ora di questa tecnologia?

Joseph Dalago: Assolutamente. In effetti, ci sono molte somiglianze tra lo spirito del Medio Oriente e la criptovaluta. Pertanto, solo una discussione approfondita, possiamo parlare del paese del Bahrein.

Il Bahrein è stato tradizionalmente il centro finanziario della regione ed è in gran parte considerato il centro finanziario islamico del mondo. Con circa 400 istituti finanziari ai suoi confini, i regolatori qui sono molto bravi a regolare gli istituti finanziari. Comprendono come funzionano queste aziende e come controllarle adeguatamente per garantire la sicurezza dei consumatori e massimizzare i benefici sociali. Serve anche la regione. Molte banche in Bahrein servono molti paesi diversi in Medio Oriente, quindi in generale la finanza è solo un settore di facile comprensione in Bahrein. L'ultimo punto che voglio sottolineare è che il popolo del Bahrein ha una buona educazione per la finanza. Molte persone lavorano nelle banche e negli istituti finanziari, quindi, quando si effettuano scambi di criptovaluta, si tratta di un grande gruppo di talenti.

Pertanto, per ingrandire l'intera area, avrai un'area molto mobile e infiltrante. I tuoi dati demografici sono molto giovani. Ho dimenticato le statistiche esatte, ma se osservi il numero di persone di età inferiore ai 30 anni in Medio Oriente, in realtà è piuttosto alto. Questa è una società molto amichevole con internet. Molte persone usano Instagram non solo per motivi personali, ma anche per motivi di lavoro. YouTube ha attratto molte persone e l'influenza in Medio Oriente è davvero grande, quindi questa è una cultura molto incentrata su Internet.

Anche questo è molto progressivo. Storicamente, il Medio Oriente ha sempre dato un contributo importante all'industria petrolifera mondiale e l'intero Medio Oriente è alla ricerca di molte nuove industrie per investire tempo e denaro, quindi se guardi tutte le regioni del mondo, voglio dirlo, cercalo. Il Medio Oriente è uno dei paesi più avanzati in termini di nuove tecnologie e tentativi di adottare nuove industrie. Pertanto, le persone sono piene di eccitazione per le industrie emergenti in Medio Oriente, specialmente nel settore delle criptovalute nel nostro caso.

Angie Lau: Secondo te, la Saudi Vision 2030 dell'Arabia Saudita sta ripensando l'intero paese, ovviamente sappiamo che include piani per integrare la tecnologia blockchain nelle sue politiche nazionali. Quindi, hai più acume e entusiasmo per i progetti blockchain? Inoltre, questo non solo si estenderà dall'Arabia Saudita e dalla sua visione per il 2030, ma si estenderà anche ad altre parti della regione?

Joseph Dalago: Certo. Pertanto, vorrei sapere di più sulla focalizzazione della nostra azienda su parti specifiche del settore. L'industria è cresciuta e le persone lavorano insieme su diversi lavori sotto lo stesso ombrello e la nostra azienda vuole articolare la nostra attenzione e ciò che facciamo. Pertanto, dall'inizio del 2013, siamo stati molto entusiasti di questo settore, molto entusiasti di utilizzare questa tecnologia come denaro e siamo ancora molto impegnati a rendere questa possibilità e realtà una realtà. A partire dal bitcoin, abbiamo visto anche molti altri grandi progetti, ognuno dei quali ha cercato di utilizzare questa tecnologia come denaro.

Oggi, il sogno di raggiungere il decentramento globale, forme di valuta veloci e libere non esiste ancora. Pertanto, la nostra azienda e molte altre società in tutto il mondo stanno ancora lavorando duramente per realizzare questo sogno. Se puoi, puoi guadagnare denaro su Internet. Quindi, quando parliamo di blockchain, vogliamo solo prestare molta attenzione a ciò che questo settore significa per noi e su cosa stiamo lavorando. Negli ultimi tre anni, abbiamo lavorato con la Banca centrale del Bahrein per aiutare a sviluppare regolamenti per l'industria e le cause correlate.

Angie Lau: Ok, facci sapere di più su Rain come uno scambio di criptovaluta. È molto diverso dalle altre offerte?

Joseph Dallago: Sì, questo è assoluto, non allo stesso tempo, spiegherò diversi aspetti. Quello che sto dicendo è che fornisce funzionalità simili a grandi aziende come Coinbase, Kraken, Gemini e Bitstamp allo stesso modo, perché consente alle persone di accedere alle criptovalute per la prima volta in alcuni casi. Puoi accedere alla nostra rete o app mobile, iscriverti al servizio, finanziare il tuo account utilizzando un metodo di pagamento bancario o locale, quindi acquistare Bitcoin o altra criptovaluta e archiviare la criptovaluta. Quindi, in un certo senso, fornisce le stesse funzionalità di altri scambi di criptovaluta in tutto il mondo. Questo è lo stesso di noi.

Ciò che ci distingue è che siamo molto concentrati sul mercato del Medio Oriente. Siamo completamente localizzati in arabo e ci assicuriamo di supportare tutti i metodi di pagamento locali. In futuro aggiungeremo altre lingue e localizzeremo i prodotti in altre lingue. Accettiamo documenti di identità arabi e forniamo un ottimo supporto arabo. Conosciamo molto bene questo mercato e aumentiamo il livello di concorrenza in ogni mezzo misurabile. Fin dall'inizio, abbiamo preso la strada regolamentata di fiducia, il che significa che nel tempo adotteremo i migliori partner, i migliori partner bancari e i migliori partner per l'elaborazione dei pagamenti. Forniamo il miglior supporto clienti, siamo orgogliosi della progettazione del prodotto e dell'esperienza dell'utente, quindi dedichiamo molto tempo a migliorare i nostri prodotti e ottenere feedback e informazioni dai nostri clienti. Inoltre, abbiamo anche i migliori prezzi nella regione. Abbiamo stabilito la giusta partnership per ottenere il miglior prezzo e il miglior prezzo in Medio Oriente.

Liu Anqi: Come stai?

Joseph Dallago: Alcuni di questi sono i nostri segreti segreti, ma in poche parole, possiamo solo comprare criptovalute nel modo più economico disponibile oggi nel settore.

Angie Lau: Qual è il potenziale di mercato per i clienti del Medio Oriente nel fornire liquidità per la classe di attività in criptovaluta?

Joseph Dallago: Sì, questa è un'ottima domanda, penso che non ne siamo sicuri. Siamo disposti a scommettere che questo numero è molto grande: dato che ci sono 500 milioni di persone in Medio Oriente e molte di loro svolgono un ruolo economico importante nell'economia mondiale, riteniamo che questa sia davvero un'enorme opportunità. Ancora più importante per noi, come abbiamo accennato in precedenza, riteniamo davvero che la nostra missione sia la mancanza di servizio nel mercato del Medio Oriente. Negli Stati Uniti, in Europa e in Cina, hai questi scambi davvero grandi, che hanno una buona esperienza utente, buoni partner bancari, soddisfano enormi richieste e sono prodotti ben progettati. In Medio Oriente, riteniamo che vi sia un grande divario che deve essere colmato.

Angie Lau: Voglio tornare al Saudi Vision 2030 perché mi sembra che sia davvero legato all'entusiasmo per le criptovalute, perché alla fine, se molti di questi progetti blockchain potrebbero potenzialmente sorgere e creare token di utilità Avranno bisogno di un mercato. Se le persone sono interessate a questo, allora il mercato potrebbe esistere in Medio Oriente. Stai creando una piattaforma [probabilmente alcuni token di utilità] per futuri progetti blockchain che potrebbero nascere in Medio Oriente per fornire una piattaforma in cui possano raccogliere fondi o guadagnare liquidità? Qualche idea?

Joseph Dallago: Sì, voglio dire che devo accettare pienamente il fatto che entro dieci anni potremmo non capire o potrebbero verificarsi sviluppi non pianificati. Ma almeno per ora, ci concentriamo sulla criptovaluta regolamentata più affidabile che viene generalmente utilizzata per archiviare valore, non ICO o altre attività di questa natura.

Di conseguenza, grandi scambi come Binance sono già stati completati e per piccoli progetti come ICO, è davvero necessario raccogliere fondi. Non dobbiamo davvero colmare questa lacuna e il fatto che siamo regolamentati significa anche che abbiamo standard più elevati per le criptovalute che possono essere messi sugli scaffali. Non saremo in uno scambio con migliaia di token diversi. Stiamo lavorando duramente per diventare uno scambio con un numero limitato di criptovalute affidabili e affidabili che forniranno valore a lungo termine ai nostri clienti.

Angie Lau: Sembra una criptovaluta. È diventata mainstream, altamente liquida e ad alto volume. È esistita a livello internazionale ed è considerata una classe di attività. Come hai detto, sono soldi, una specie di Risorse digitali.

Voglio riportarlo alla Banca centrale del Bahrain.工具 s? Cosa stanno guardando come tipo di risorsa? Perché sei coinvolto? E come vedono il futuro delle criptovalute e il futuro della Banca centrale del Bahrain?

Joseph Dalago: Assolutamente. Pertanto, abbiamo incontrato Closing disposed disposta presso la Banca centrale del Bahrain all'inizio del 2017. Riteniamo che l'incontro durerà quasi un'ora. Durò l'eccitazione per tre ore. Pensiamo che ci siano solo poche persone alla riunione. Alla fine è diventato 26 di alcuni dei dirigenti più alti della Banca Centrale del Bahrain. Pertanto, abbiamo ricevuto un caloroso benvenuto da loro. A questo punto, sono ben consapevole che la Banca centrale del Bahrein è effettivamente interessata all'innovazione. Con le loro stesse parole, il Bahrein è un piccolo paese, per poter competere a livello globale, devono agire rapidamente e devono adottare nuove tecnologie avanzate perché sono state dimostrate a livello globale. Pertanto, penso che non siano solo molto entusiasti del campo della criptovaluta, ma anche molto entusiasti di qualsiasi settore emergente che possa portare molti benefici al mondo. Sono davvero felici di saperne di più sul settore e di aiutarci a lanciare lo scambio in Bahrein.

Angie Lau: Su scala globale, stiamo osservando la politica monetaria di tutto il mondo, infatti alcune persone pensano che almeno una banca centrale [se non ci sono più banche centrali] lancerà la propria criptovaluta supportata dalla banca centrale. È stata una conversazione fuori dal Medio Oriente? È qualcosa che anche il Bahrein sta prendendo in considerazione?

Joseph Dallago: Non parlando specificamente con il Bahrain. Gli Emirati Arabi Uniti e l'Arabia Saudita hanno discusso di questa tecnologia, ma il Bahrein non ha ancora parlato.

Liu Anqi: In politica, hai visto il dialogo in Medio Oriente aumentare e intensificare? Perché la pensi così?

Joseph Dallago: Non dirò che lo vediamo crescere, deve essere stato menzionato molte volte. Spero di pilotare nel prossimo anno o due, ma finora non abbiamo visto l'implementazione di questa tecnologia.

Angie Lau: Hai iniziato nel 2013 e sono originaria dello Iowa nel Midwest, ora in Medio Oriente. Penso che questo sia davvero un viaggio poetico per te.

Joseph Dalago: dall'Iowa a Manama.

Liu Anqi: Ben detto. Guardate la situazione negli Stati Uniti, dalla CFTC alla SEC, dallo stato al livello federale, ci sono molte agenzie di regolamentazione e sembra molto decentralizzata. Quindi in Bahrein, in Medio Oriente, come descriveresti l'ambiente normativo lì e la comprensione della criptovaluta, degli asset digitali e della blockchain?

Joseph Dallago: Penso che i regolatori della regione stiano decisamente assumendo un atteggiamento di attesa. In Bahrein, sono decisamente più proattivi e, in base al passato storico, il Bahrein è il primo paese ad adottare Internet. Furono i primi paesi a portare Uber in Medio Oriente; furono i primi paesi a introdurre telecomunicazioni e linee telefoniche in Medio Oriente. Pertanto, sono un paese molto progressista nella storia e vorrei dire che altre parti della regione adotteranno sicuramente un atteggiamento di attesa. Penso che siano focalizzati su una varietà di iniziative diverse, e le criptovalute sono ancora in crescita e la nostra comprensione della tecnologia e del suo impatto sul mondo è ancora agli inizi. Quindi voglio dire che il Bahrein è sicuramente un pioniere. Quindi vorrei anche sottolineare che l'ADGM degli Emirati Arabi Uniti ha anche proposto un quadro giuridico sugli scambi di criptovaluta. Pertanto, questo è anche un movimento emozionante nella regolamentazione.

Angie Lau: Chiedi alla gente comune per strada qual è la visione del mondo reale delle criptovalute nella loro vita? Cosa pensano quando lo usano nei negozi e nelle transazioni commerciali? O lo vedono come un negozio di valore?

Joseph Dallago: Sì, penso che, come ho detto, lo farai, anche se la tecnologia è stata utilizzata per 10 anni, sento ancora che è ancora agli inizi. Lo apprezzo molto come la tecnologia di Internet o delle infrastrutture di telecomunicazione, in cui possono essere necessari decenni per creare davvero molti vantaggi e usarlo per l'uso quotidiano nel mondo.

Detto questo, ma per rispondere alla tua domanda, voglio dire che alcune persone non capiscono. Al momento, molte persone in tutto il mondo ne hanno già sentito parlare. Tutto quello che devo dire è che sono stati esposti al bitcoin e oggi parlo raramente con persone che non hanno mai sentito parlare di bitcoin o criptovaluta. Quello che voglio dire è che potrebbero non comprendere appieno la situazione attuale o comprendere l'idea della valuta decentralizzata globale.

Ma penso che stiamo facendo grandi progressi e penso che le persone che lo usano, che lo conoscono davvero e possano avere una piccola quantità di criptovaluta o abbiano in programma di possederlo, direi che lo usano molto spesso per scopi di archiviazione di valore o speculazioni. . Mi piace guardare i due perché sono come due facce dello stesso gettone. Se stai indovinando qualcosa, è probabile che non penserai che cadrà nel prossimo futuro. Se stai indovinando qualcosa e tienilo per molto tempo, è un altro modo di dire che credi nel suo valore futuro ed è un buon valore di negozio, perché è noto che qualcosa non vale la pena. Buona conservazione.

Quindi penso che questi siano due aspetti dello stesso token. Molte persone pensano che ora sia utilizzato per scopi speculativi, ma penso che tu possa trovare l'argomento secondo cui lo stesso numero di persone lo sta usando per conservare il valore. Secondo me, questo è molto meglio di molti altri beni nel mondo.

Angie Lau: Beh, hai fatto una grande scommessa, stai giocando la tua energia e visione e stai costruendo una squadra fuori dal Bahrain. Qual è la roadmap del prodotto? Quando possiamo vedere Rain andare in Medio Oriente e andare al mercato in quella parte del mondo? Quale pensi sia il ruolo del Medio Oriente nel fornire liquidità al mercato globale delle criptovalute?

Joseph Dallago: Le due parti della domanda sono, quando abbiamo iniziato Rain, abbiamo iniziato la scorsa settimana. Abbiamo ricevuto l'approvazione normativa dalla Banca centrale del Bahrain, quindi siamo completamente aperti. Puoi registrare Rain su rain.bh. Supportiamo Bitcoin, Litecoin, Ethereum e XRP e puoi anche accedervi via Web e siti Web su iOS e Android. Pertanto, le persone possono sicuramente usarci oggi.

In secondo luogo, il ruolo del Medio Oriente nella comunità e nell'economia della criptovaluta globale: crediamo davvero che a lungo termine il Medio Oriente possa diventare una parte importante della comunità. Questa è davvero la nostra grande scommessa. Crediamo che la regione abbia servizi insufficienti in passato. E fornisci un buon modo per accedere alle criptovalute, che riteniamo svolgerà un ruolo importante nella crescente economia delle criptovalute.

Angie Lau: Beh, non si tratta solo di quello che è successo in Bahrein, ma anche dell'intero Bahrein. Sono fortunato che Joseph, che sta costruendo un business, è il primo scambio di criptovaluta in Medio Oriente. Grazie Giuseppe, unisciti a noi. Sei così stimolante e perspicace da poter condividere con precisione ciò che sta accadendo in Medio Oriente e il potenziale della regione nel settore nel suo insieme. Quindi, Joseph, grazie e grazie a tutti, unisciti a noi nell'ultimo episodio di Word on the Block su Forkast.News. Sono il direttore di Angie Lau. Alla prossima.

Fonte: compilato da 0x informazioni da FORKAST. Il copyright appartiene all'autore di Forkast. Le novità, senza autorizzazione, non possono essere riprodotte da

Fai clic per continuare a leggere da