tecnologia-blockchain

I legislatori statunitensi chiedono ai giganti dei pagamenti di rimuovere il progetto "freddo" della Bilancia


Due senatori statunitensi hanno chiesto pubblicamente a Visa, Stripe e Mastercard di rimuoverli dalla rete di pagamenti in criptovaluta guidata da Facebook, Bilancia.

I senatori Brian Schatz [D-HI] e Sherrod Brown [D-OH] hanno inviato tre al CEO di Visa Alfred F. Kelly Jr., il CEO di Stripe Patrick Collinson e il CEO di Mastercard e il presidente Ajaypal Singh Banga. La lettera riguarda la partecipazione delle due società. Sviluppo di reti. Finora, queste tre società sono tra i 27 partner del progetto.

All'inizio di questo mese, PayPal ha rimosso l'Associazione Bilancia, poche settimane prima che i membri firmassero la carta ufficiale il 14 ottobre.

Shats e Brown hanno dichiarato nella lettera che Facebook dietro la rete non è riuscito a rispondere in modo soddisfacente alle domande normative sul terrorismo, sul riciclaggio di denaro, sulla politica monetaria e sull'instabilità economica.

Al centro del dibattito al Senato ci sono le accuse passate contro i giganti dei social media, come l'articolo del New York Times, che espone abusi criminali dell'app Facebook Messenger.

Questa lettera afferma:

"Pensare a cosa succede se Facebook combina messaggi di criptovaluta con pagamenti globali anonimi incorporati tramite Bilancia, è agghiacciante".

Secondo Shatz e Brown, può essere considerato un linguaggio minaccioso, perché con l'aggiunta della Bilancia, le società partecipanti come Visa, Stripe e Mastercard possono rafforzare la revisione normativa nel suo insieme.

Hanno scritto: "Se continui a farlo, puoi aspettarti non solo che l'organismo di regolamentazione effettui una revisione rigorosa delle attività di pagamento relative alla Bilancia, ma anche una revisione rigorosa di tutte le attività di pagamento".

Immagini della Bilancia di Shutterstock

Fonte: compilato da COINDESK con informazioni 0x. Il copyright è di proprietà dell'autore e non può essere riprodotto senza autorizzazione. da

Fai clic per continuare a leggere da