BITCOIN

L'UNICEF accetta donazioni da Bitcoin ed Ethereum e paga anche in criptovaluta


La Fondazione internazionale per le emergenze dei bambini delle Nazioni Unite, ribattezzata UNICEF, ha lanciato un fondo di criptovaluta. Ciò consente loro di ricevere, trattenere e inviare donazioni sotto forma di Bitcoin ed Ethereum. Lo scopo del fondo è sostenere finanziariamente progetti tecnologici open source.

Questi progetti devono andare a beneficio dei bambini ovunque.

Ora siamo in grado di ricevere, detenere e pagare le donazioni sotto forma di criptovalute [Ethereum e Bitcoin].

Ulteriori informazioni sul nostro nuovo fondo di criptovaluta UNICEF 👇

– UNICEF [@UNICEF] 9 ottobre 2019

Donazione in donazione e distribuzione di criptovaluta

L'UNICEF ha condiviso questo sul suo sito Web ieri. Hanno scritto che hanno anche pagato tutte le donazioni di criptovaluta nella stessa criptovaluta. Pertanto, i token non vengono convertiti in corso legale.

La Fondazione Ethereum ha ricevuto la sua prima donazione.

La prima donazione è divisa in tre parti: Prescrypto, Atix Labs e Utopixar. Queste aziende si concentrano su "prescrizioni farmaceutiche che abbinano gli investitori alla necessità di fondi, token comunitari e investitori partecipanti".

Cento etanoli dalla Fondazione Ethereum

Aya Miyaguchi della Ethereum Foundation ha dichiarato all'evento DevCon che un centinaio di israeliani sono stati inviati all'UNICEF. Il prezzo attuale è di circa 16.400 euro.

Henrietta Fore dell'UNICEF ha dichiarato: "Questa è una nuova ed eccitante avventura per l'UNICEF." "Se l'economia digitale e la valuta hanno il potenziale per cambiare le generazioni future La vita, allora dobbiamo indagare sulle opportunità che offrono. "

Miyaguchi ha dichiarato: "Collaboriamo con l'UNICEF per collaborare con il fondo di criptovaluta per migliorare l'accesso a bisogni, diritti e risorse di base".

L'UNICEF è progressivo

Questa non è la prima volta che l'UNICEF ha fatto qualcosa con blockchain e criptovaluta. All'inizio di quest'anno, l'organizzazione ha parlato con il governo kirghiso. Entrambe le parti sperano di utilizzare la blockchain per migliorare l'accesso a Internet nelle scuole del paese. Per fare ciò, è stato avviato Project Connect.

Nel dicembre 2018, l'UNICEF ha espresso il desiderio di investire $ 100.000 in sei startup blockchain. Queste startup devono affrontare le sfide globali e trovare soluzioni nella tecnologia blockchain. Prendere in considerazione il miglioramento della trasparenza dell'assistenza sanitaria, la gestione delle finanze e la razionalizzazione della catena logistica.

L'anno scorso abbiamo anche scritto un articolo sul mining di criptovalute tramite il tuo browser. I token estratti verranno quindi donati direttamente tramite il sito Web dell'UNICEF.

Fonte: compilato da 0x informazioni da BTCDIRECT. Il copyright è di proprietà dell'autore Jerrymie Marcus e non può essere riprodotto senza autorizzazione. Fai clic per continuare a leggere