BITCOIN

La Banca centrale russa ha coraggiosamente cancellato la "ovvia" criptovaluta nazionale


La Banca centrale russa non è mai appassionata di criptovaluta. La governatrice della banca centrale Elvira Nabiullina ha preso una posizione ferma sulla criptovaluta russa, quindi la sua ultima affermazione sul destino della criptovaluta di un paese non è sorprendente.

Il presidente della Banca centrale russa vende di nuovo criptovaluta

I media russi Tass hanno riferito che Nabiullina crede che la Russia non abbia bisogno della propria criptovaluta. L'agenzia ha citato il governatore della banca centrale che ha parlato al Financial Technology Forum dicendo:

"Come banca centrale della Russia, abbiamo studiato questo argomento e la domanda di emissione di criptovalute nazionali non è ovvia per noi. Non solo per motivi tecnici, ma anche perché [è difficile] stimare veramente la valuta digitale nazionale e l'attuale Vengono confrontati alcuni dei vantaggi del pagamento elettronico non in contanti. Esistono molti rischi e i vantaggi potrebbero non essere abbastanza ovvi. "

Nel maggio di quest'anno, in vista di condizioni normative sfavorevoli, la più grande banca russa, Sberbank, ha deciso di annullare il piano di sviluppo della criptovaluta. Nonostante il fatto che l'amministratore delegato della banca, Herman Gref, sia un sostenitore del Bitcoin.

Futuro incerto

In passato Nabiullina ha espresso preoccupazione per il piano della Russia di legalizzare le criptovalute, sebbene altre agenzie governative nel paese abbiano cercato di adottare un atteggiamento positivo.

All'inizio di quest'anno, la Duma di Stato adotterà una legge per attuare la legge sulla regolamentazione delle criptovalute per creare un quadro abilitante per integrare bitcoin e altre criptovalute nel quadro commerciale del paese. Il regolamento dovrebbe essere approvato a marzo 2019, ma il conto sembra essere stato ritardato e sarà tossico per le criptovalute.

Si prevede che i regolamenti sulla gestione patrimoniale digitale, progettati per gestire l'uso della criptovaluta russa, saranno adottati su richiesta del presidente Putin il 1 ° luglio. Tuttavia, la Duma di Stato non è riuscita a preparare il conto in tempo ed è improbabile che il disegno di legge venga approvato il 1 ° novembre.

Anche se il disegno di legge viene approvato, è improbabile che avvenga un vantaggio per la criptovaluta russa, poiché il ministero delle finanze russo dovrebbe criminalizzare l'uso della criptovaluta per proteggere il rublo. Con lo sviluppo del settore delle criptovalute russe, è improbabile che la criptovaluta abbia un futuro brillante nel paese.

Questo articolo è stato modificato da Samburaj Das.

Ultima modifica [UTC]: 11:35, 11 ottobre 2019

Fonte di informazione: compilata da CCN con informazioni 0x. Il copyright dell'autore Harsh Chauhan, senza permesso, non può essere riprodotto da

Fai clic per continuare a leggere da