tecnologia-blockchain

Facebook: perché eBay, MasterCard e Visa rinunciano alla Bilancia


Passa la guida Bitcoin
Pubblicato il 12 ottobre 2019

Triste Mark Zuckerberg

Tieni presente che quando Facebook ha annunciato la creazione della Bilancia a giugno, ha promesso di fornire un token digitale per il trasferimento personale che potrebbe essere utilizzato per i pagamenti da commercianti fisici e digitali.

Una delle maggiori preoccupazioni dell'azienda è quella di garantire la privacy degli utenti, poiché la valuta sarà controllata da diverse società, che faranno parte dell'Associazione Bilancia, non Facebook stessa.

Di recente, con sorpresa del mercato, i capi di queste società che diventeranno membri dell'Associazione Bilancia hanno iniziato ad abbandonare il progetto. Continua a leggere per scoprire perché.

L'inizio dell'Associazione Bilancia

Facebook ha creato l'Associazione Bilancia con la partecipazione di 28 delle più importanti società tecnologiche e finanziarie del mondo per fornire fiducia al pubblico nelle criptovalute.

I membri includono nomi come eBay, PayPal e Mastercard, che gestiscono le criptovalute e gestiscono la Bilancia Reserve, che manterrà stabile il valore della criptovaluta.

L'inizio dell'Associazione Bilancia

Molti membri dell'Associazione Bilancia sono ora partiti. Facebook, che prevede di lanciare la Bilancia Facebook nel 2020, così come i principali programmi di elaborazione dei pagamenti, dovranno occuparsi della rimozione della società.

Tutto è iniziato questo mese quando PayPal ha annunciato la rimozione dell'Associazione Bilancia, poco dopo Visa, seguita da Mastercard, Stripe e Paid Market. Anche il famoso gigante dell'e-commerce eBay ha rinunciato al progetto, che ha scosso le fondamenta del progetto di valuta digitale supportato da Facebook.

Perché la compagnia ha lasciato la nave?

La società che ha rimosso l'Associazione Bilancia non ha fornito motivi e potrebbe non divulgarlo mai. Ovviamente, il problema normativo che può essere applicato alle criptovalute è il motivo della sua partenza.

Ad eccezione di eBay, altre società sono processori di pagamento che potrebbero essere preoccupati che la Bilancia non sia in grado di soddisfare requisiti normativi specifici in materia di frode, riciclaggio di denaro, ecc. Pertanto, potrebbe essere necessario assumersi la responsabilità del responsabile del pagamento.

Fondamentalmente, ciò significa che queste società devono abbandonare l'associazione e ritenere che se i regolatori rilevano errori, come la frode, potrebbero dover assumersi la responsabilità e le conseguenze, non Facebook.

eBay e Stripes affermano di andarsene

"Rispettiamo molto la visione dell'Associazione Bilancia; tuttavia, eBay ha deciso di non continuare a essere membro fondatore", ha affermato la società.

La società tecnologica americana Stripe consente a privati ​​e aziende di effettuare pagamenti e ricevere pagamenti su Internet e ha rilasciato una dichiarazione analoga, "seguirà da vicino i progressi della Bilancia e continuerà a collaborare con la Libra Association in futuro".

La risposta dell'Associazione Bilancia

Poco dopo il rilascio di asida, il dirigente della Bilancia David Marcus ha ringraziato Visa e Mastercard e ha suggerito che sarebbe stato temporaneo.

"Un ringraziamento speciale a @Visa e @Mastercard per aver soggiornato per 11 ore", ha scritto Marcus su Twitter, aggiungendo: "La pressione è alta [eufemismo] e rispetto la loro decisione di attendere fino a quando la decisione normativa non sarà chiara."

Fonte: compilato da 0x informazioni da GUIADOBITCOIN. Il copyright è di proprietà dell'autore e non può essere riprodotto senza autorizzazione. Fai clic per continuare a leggere