tecnologia-blockchain

Crypto.com innesca l'adozione diffusa della criptovaluta americana


Secondo il suo tweet ufficiale pubblicato il 14 ottobre, la criptovaluta e la piattaforma di pagamento crypto.com hanno tentato di innescare l'adozione su larga scala di criptovaluta negli Stati Uniti estendendo la propria copertura a 49 stati negli Stati Uniti.

L'obiettivo iniziale di Crypto.com era di semplificare il trading e il trading di criptovalute. È stato istituito per rendere popolare l'uso delle criptovalute e per promuovere l'adozione tradizionale rendendo le risorse digitali un nome familiare. Oggi, la piattaforma si basa sulla sua visione di aumentare l'uso delle criptovalute negli Stati Uniti fornendo un facile accesso a 49 stati. Tuttavia, la grande mela è ancora un sogno.

Il servizio https://t.co/vCNztATkNg è ora disponibile in 49 stati e l'Empire State sta ancora aspettando. Grazie per la pazienza e il supporto. # 加密 币 #blockchain pic.twitter.com/g0241ZDylV

-Crypto.com [@cryptocom] 14 ottobre 2019

Spingendo gli Stati Uniti ad adottare la criptovaluta

Dopo aver acquisito con successo il mercato asiatico attraverso l'espansione del mercato a Singapore e Hong Kong, la piattaforma di pagamento in criptovaluta ha iniziato ad occupare uno dei più grandi mercati di criptovaluta. Nel 2018, crypto.com ha iniziato le sue semplici operazioni trasportando carte metalliche a Singapore, il che ha facilitato il commercio, il commercio e il pagamento di valuta virtuale. Fornisce inoltre prelievi bancomat illimitati e illimitati e un rimborso di cinque quinti [5%] per un determinato importo.

La società svizzera ora offre carte di debito VISA, consentendo agli utenti di pagare le merci utilizzando metodi di pagamento legali e criptovaluta. Dopo che alcuni paesi hanno regolamenti incerti sulla criptovaluta, la tabella di marcia per l'espansione potrebbe essere leggermente diversa, ma l'obiettivo generale rimane lo stesso, il che aumenterà il tasso di accettazione della criptovaluta.

Oltre a segnare la sua presenza in 49 paesi, l'applicazione crypto.com verrà ora scaricata sul territorio degli Stati Uniti, con pochi a Guam, Portorico, Samoa americane e Isole Vergini. Tuttavia, le carte Visa MCO non sono disponibili in queste aree.

Prossima fermata – New York

Il prossimo importante traguardo per Crypto.com è entrare nello Stato di New York, che diventerà il centro dello sviluppo blockchain più avanzato del mondo. Da allora, intende lanciare le sue carte in Canada e nell'Unione Europea.

Allo stesso tempo, l'ambiziosa piattaforma di criptovaluta ha raggiunto un altro importante risultato. Il mese scorso, ha lanciato Thaler, una rete di test della catena Crypto.com che cerca informazioni su blocchi e transazioni sulla rete della catena di criptovaluta .com.

Fonte: compilato da 0x informazioni da CRYPTOPOLITAN. Il copyright appartiene all'autore Manasee Joshi, senza permesso, non può essere riprodotto Fai clic per continuare a leggere