BITCOIN

G7 ha visto il pericolo in Bilancia, ma Bitcoin no


La Task Force del G-7 ha pubblicato un rapporto ieri. Il team comprende alti funzionari della Banca centrale, del Fondo monetario internazionale [FMI] e del Financial Stability Board [FSB], che sono responsabili del coordinamento delle regole dei paesi del G20.

Il rapporto si concentra sulla Bilancia e la descrive come "lupo grigio". Il rapporto delinea inoltre le importanti minacce che ritiene applicabili a tutte le valute stabili.

Nuovo quadro normativo

Il rapporto riconosce anche nella sezione intitolata "Garantire la resilienza di fronte a nuovi rischi" che l'economia globale sta affrontando incertezze nel calo dei tassi di interesse, escalation del debito pubblico e mercati finanziari deboli.

In risposta a questi "nuovi rischi", ha aggiunto che l'FSB sta sviluppando un nuovo quadro normativo che sarà lanciato il prossimo anno. Ritiene che le sfide alla stabilità finanziaria includano la protezione dei consumatori e degli investitori, la privacy e la protezione dei dati, l'integrità finanziaria [inclusa la conformità alle normative AML / KYC] e le politiche di concorrenza e antitrust.

Questi non sono disponibili dalla Bilancia.

Il rapporto continua a identificare riduzioni dell'evasione fiscale, integrità del mercato, governance sana ed efficace, sicurezza informatica e rischi operativi e la base giuridica appropriata per le monete di stabilizzazione di criptovaluta simili alla Bilancia.

Il regolatore solleverà formalmente l'emissione di monete di stabilità globale presso i ministri delle finanze del G20 e la riunione della banca centrale questa settimana.

Bitcoin non è pericoloso, ma lo è la Bilancia

Il rapporto aggiunge che non crede che gli asset di criptovaluta come Bitcoin [BTC] rappresentino una minaccia. Hanno sottolineato:

"I leader del G20 hanno sottolineato che le attività di criptovaluta attualmente non minacciano la stabilità finanziaria globale, ma rimangono vigili sui rischi esistenti ed emergenti".

Hanno quindi continuato a sottolineare che le "monete di stabilità globale" potrebbero rappresentare una grande sfida.

Riconoscono i vantaggi di valute stabili per le transazioni transfrontaliere, ma sottolineano che la maggior parte delle banche centrali desidera utilizzare la propria valuta anziché la valuta stabile dei giganti dei social media.

La settimana scorsa è diventato evidente che il numero dei membri dell'Associazione Bilancia sta diminuendo. Dopo aver lasciato PayPal, Visa, Mastercard, eBay e Stripe hanno abbandonato il progetto. Di conseguenza, oggi alla prima riunione del consiglio di amministrazione a Ginevra, molte sedie attorno al tavolo saranno vuote.

La scorsa settimana, l'amministratore delegato di Facebook Mark Zuckerberg testimonierà il progetto Bilancia del comitato politico degli Stati Uniti il ​​23 ottobre.

G7 ha visto il pericolo in Bilancia, ma Bitcoin non ha illustrazioni.Max Latupeirissa

Max Latupeirissa è nato a Vught nel 20-02-1989. In passato, ha ricevuto vari corsi di formazione come la gestione delle piccole imprese e della vendita al dettaglio e la gestione dei clienti junior.

È attivo nel mondo delle criptovalute dalla metà del 2017 e poco dopo ha fondato CryptoBenelux con i suoi partner commerciali.

Fonte: compilato da 0x informazioni da CRYPTOBENELUX. Il copyright è di proprietà dell'autore Max Latupeirissa e non può essere riprodotto senza autorizzazione. da

Fai clic per continuare a leggere da