ETHEREUM

L'Organizzazione speciale per le azioni finanziarie pubblica progetti di linee guida sui sistemi di carte d'identità digitali


L'Organizzazione speciale per le azioni finanziarie pubblica progetti di linee guida per i sistemi di identificazione digitale

La Task Force di azione finanziaria [GAFI] sta chiedendo feedback alle autorità di regolamentazione, alle banche, ai fornitori di servizi di risorse virtuali [VASP] e ad altre entità regolamentate sulle bozze delle linee guida del sistema di identità digitale [ID].

Il GAFI ha affermato che la bozza di guida intende aiutare i governi, gli istituti finanziari e altre entità pertinenti ad applicare un approccio basato sul rischio all'uso degli ID digitali per la dovuta diligenza dei clienti [CDD].

Il progetto di guida afferma: "La guida ha lo scopo di aiutare le agenzie governative a comprendere meglio come funzionano i sistemi di identificazione digitale e come utilizzarli secondo gli standard globali AML / CFT". Aggiunge che funziona anche con le parti interessate del settore privato. Rilevanti organizzazioni internazionali, organizzazioni non governative e altre organizzazioni che forniscono e utilizzano sistemi di identità digitali per fornire servizi finanziari e assistenza umanitaria.

Le aree in cui l'Organizzazione speciale consulta il settore privato e le autorità comprendono il rischio di riciclaggio di denaro / finanziamento del terrorismo, il ruolo dei sistemi di identità digitali nella due diligence in corso o il monitoraggio delle transazioni, la promozione dell'inclusione finanziaria e la necessità di attuare la tenuta di registri per le organizzazioni speciali. Impatto potenziale, rapporti CoinDesk.

Il GAFI ha affermato: "Gli standard, le tecnologie e i processi di identificazione digitale si sono evoluti fino al punto in cui i sistemi di identificazione digitale possono essere o saranno utilizzati su larga scala", ha sottolineato una varietà di tecnologie correlate, tra cui la biometria e la tecnologia di contabilità distribuita.

Pertanto, le organizzazioni intergovernative hanno invitato le autorità a "sviluppare linee guida o regolamenti chiari per consentire un uso appropriato e basato sul rischio di sistemi di identificazione digitale indipendenti affidabili per entità regolamentate a fini di riciclaggio di denaro / antiterrorismo".

Chiede inoltre l'applicazione di adeguati quadri di garanzia degli ID digitali e standard tecnici per sviluppare un approccio globale multi-stakeholder per comprendere le opportunità e i rischi associati agli ID digitali, monitorare lo sviluppo degli spazi degli ID digitali e altro ancora.

Il GAFI ha pubblicato le sue linee guida sulle criptovalute nel giugno di quest'anno. La nuova politica richiede ai fornitori di asset di criptovaluta di seguire i requisiti AML / CFT secondo le normali procedure delle istituzioni tradizionali.

TokenPost | [e-mail protetta]

Fonte: compilato da 0x informazioni da TOKENPOST. Il copyright è di proprietà dell'autore e non può essere riprodotto senza autorizzazione. da

Fai clic per continuare a leggere da