tecnologia-blockchain

DX.Exchange sospende le operazioni e cerca acquirenti entro 10 mesi dal lancio


DX.Exchange si blocca mentre è alla ricerca di nuovi proprietari.

La società ha offerto azioni basate su token su società quotate alla Borsa di Nasdaq, che ha annunciato il passaggio lunedì, dopo di che il consiglio di amministrazione della società ha votato per interrompere le operazioni perché ha perseguito "fusioni o vendite dirette" .

La società ha scritto che se non fosse possibile trovare l'acquirente, "lo scambio potrebbe non essere in grado di riprendere le operazioni". "Il deposito è stato sospeso e il cliente deve ritirare i fondi entro il 15 novembre.

La società ha dichiarato nell'annuncio: "Fornire il livello richiesto di sicurezza, supporto e costi tecnologici non è economicamente sostenibile dal nostro punto di vista".

Durante l'uscita a gennaio 2019, i clienti possono acquistare titoli tokenizzati dalle società madri di Google, Alphabet, Apple, Amazon.com, Facebook, Microsoft, Tesla, Netflix, Baidu, Intel Corporation e Nvidia.

Dopo che la società di tecnologia finanziaria ha acquisito Circle per $ 400 milioni, la chiusura temporanea di DX.Exchange è stata due anni dopo che Circle ha spogliato Poloniex. I co-fondatori di Circle, Jeremy Allaire e Sean Neville, hanno dichiarato di voler spostare la loro attenzione sulla valuta stabile USDC e sulla piattaforma di crowdfunding SeedInvest. Polo Digital Assets, Ltd., un gruppo di investimento non divulgato in Asia, ha acquistato la borsa.

Nasdaq Immagini di Shutterstock

Fonte: compilato da COINDESK con informazioni 0x. Il copyright è di proprietà dell'autore e non può essere riprodotto senza autorizzazione. da

Fai clic per continuare a leggere da