tecnologia-blockchain

La Cina revoca il divieto e vuole padroneggiare la criptovaluta


Passa la guida Bitcoin
Pubblicato l'8 novembre 2019

Caratteri cinesi scritti in cinese design rurale

Il regime cinese ha revocato il divieto di due anni sulle criptovalute e ora spera di padroneggiare la tecnologia blockchain per migliorare il monitoraggio dei suoi cittadini.

Secondo la Xinhua News Agency, un portale di notizie nazionale, Chen Chun, professore all'Università di Zhejiang, ha spiegato al presidente cinese Xi Jinping e all'Ufficio Politico del Comitato Centrale CPC il 24 ottobre: ​​"L'applicazione della tecnologia blockchain svolge un ruolo importante. Nella nuova innovazione tecnologica e nella trasformazione industriale in ".

Il secondo giorno, Xi Jinping ha detto ai membri del partito che la Cina dovrebbe "cogliere l'opportunità" per fare in modo che la blockchain giochi un "ruolo importante" nella prossima serie di cambiamenti tecnologici nelle aree del finanziamento commerciale, dei trasporti di massa e della riduzione della povertà.

Secondo Enodo Economics, il premier cinese ha affermato che il Paese deve accelerare l'emissione di valuta digitale per vincere il lancio della Bilancia di Facebook negli Stati Uniti, aprendo così nuovi vantaggi competitivi in ​​Cina e aumentando la concorrenza con la "guerra tecnica" tra gli Stati Uniti. .

Ricorda, nel 2017, la People's Bank of China [PBOC] ha nuovamente tentato di regolare lo scambio di bitcoin in Cina. Zhou Xuedong, direttore del dipartimento di gestione delle attività bancarie, ha ispezionato lo scambio e ha delineato alcune delle nuove regole che lo scambio dovrebbe seguire.

La mossa di PBOC è cercare di eliminare l'offerta di valuta iniziale per evitare una bolla di investimento rischiosa. Ma fonti di banche digitali contattate dall'Epoch Times affermano che le autorità cinesi vogliono effettivamente impedire che Bitcoin e altre valute digitali vengano utilizzate per sfuggire al capitale dalla terraferma e da Hong Kong.

Anche la Banca popolare cinese intende "schiacciare" la criptovaluta nel 2017. La Cina rimane uno dei maggiori centri al mondo per le miniere di criptovaluta, che cercano forniture economiche di elettricità nello Xinjiang e nella Mongolia interna e sono ricche di carbone.

Il cambiamento nella percezione della criptovaluta da parte del Paese è attribuito alla Professoressa Zhejiang University, Chen Chun, presidente della Hangzhou Qulian Technology Co., Ltd., che possiede circa la metà della società di soluzioni blockchain.

Chun ha cercato di eliminare il falso messaggio delle autorità cinesi secondo cui il principale attributo di Bitcoin e altre valute digitali è la fornitura di privacy e qualità incontrollabile, solo per riciclaggio di denaro e fuga di capitali, simile al "conto bancario svizzero".

Sebbene Bitcoin abbia la reputazione di anonimato, tutte le transazioni sono sempre associate a un indirizzo "wallet" fisso, fornendo al governo un modo quasi perfetto per tenere traccia delle attività finanziarie personali e commerciali.

Questo cambiamento ha innescato un enorme boom speculativo nelle azioni legate alla blockchain cinese, che è stato infine presentato dal CEO di Digital Galaxy Mike Novogratz al vertice di Reuters Global Investment Outlook a New York il 5 novembre. Novogratz ha affermato che il Premier cinese Xi Jinping "riconosce solo criptovalute e blockchain".

Dopo che il People's Daily ha avvertito che era necessario evitare speculazioni nel campo della blockchain, la frenesia della borsa cinese si è raffreddata il 6 novembre. Più tardi quel giorno Hangzhou Qulian Technology Co., Ltd. ha emesso un deposito titoli, affermando che gli investimenti in criptovaluta non influenzeranno "i guadagni a breve termine, perché la blockchain è ancora nelle sue fasi iniziali".

Fai clic qui per leggere: Il denaro del cane può condurre alla nuova stagione di altcoin

Fonte: compilato da 0x informazioni da GUIADOBITCOIN. Il copyright è di proprietà dell'autore e non può essere riprodotto senza autorizzazione. Fai clic per continuare a leggere