ETHEREUM

Shanghai forma un'alleanza blockchain per semplificare le operazioni doganali


Shanghai ha creato un'alleanza blockchain per semplificare il funzionamento delle operazioni doganali

La Cina sta attualmente adottando la tecnologia blockchain su larga scala in più settori per semplificare il funzionamento delle sue istituzioni. Le prime persone colpite da questi cambiamenti furono le autorità doganali del paese.

In un recente rapporto del Global Times, il Shanghai Business Council, le dogane di Shanghai e altre sei banche hanno firmato una proposta di alleanza blockchain. Tra i sei consorzi di recente costituzione, ci sono sei istituti finanziari, tra cui la Banca popolare cinese e la Banca delle comunicazioni.

Ye Jian, un funzionario dell'amministrazione doganale di Shanghai, ha confermato che l'iniziativa è stata stimolata dal desiderio della Cina di sviluppare i suoi vari settori. Ha aggiunto che questa è la prima volta che il dipartimento doganale usa la blockchain ed è il primo progetto del China International Import Expo.

Che ruolo ha la blockchain per le dogane cinesi?

Dati i vantaggi dell'innovazione, è facile applicare la tecnologia blockchain all'amministrazione doganale del paese. Digitalizzando le operazioni doganali, il governo cinese può risparmiare miliardi di dollari eliminando costose comunicazioni peer-to-peer, che possono andare storte nei sistemi cartacei.

L'industria navale ha visto l'efficienza della tecnologia blockchain e centinaia di aziende si stanno adattando a questa tendenza di sviluppo tecnologico. Le dogane possono facilmente rintracciare una determinata spedizione in tempo reale, individuarne la posizione esatta e verificare se esiste un canale appropriato per eseguire il suo lavoro. Tutte queste mosse sono mantenute in un registro costante, quindi puoi facilmente individuare frodi e furti semplicemente guardando la spedizione mancante.

L'adozione della Blockchain è ancora agli inizi

Non è solo il dipartimento doganale cinese ad applicare questa nuova innovazione, ma anche gli stessi istituti finanziari stanno cercando di incorporare la blockchain nei loro sistemi. Tuttavia, l'adozione è ancora agli inizi, quindi il paese non ha completamente sostituito il vecchio sistema. Qi Hong, vice governatore della filiale cinese di Shanghai Construction Bank, ha confermato queste informazioni al Global Times.

"Ora stiamo usando blockchain in prodotti finanziari sporadici, non nell'intera catena del settore finanziario. Quando si tratta di finanziamenti, il pubblico non ha una buona conoscenza della tecnologia. Ma penso che il governo stia chiedendo di costruire una blockchain. Contribuire a promuovere l'applicazione della tecnologia in un modo più completo ", ha detto Qi.

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/cnbattson/3532340427

Licenza immagine: https://creativecommons.org/licenses/by/2.0/

TokenPost | [e-mail protetta]

Fonte: compilato da 0x informazioni da TOKENPOST. Il copyright è di proprietà dell'autore e non può essere riprodotto senza autorizzazione. da

Fai clic per continuare a leggere da