notizia

Coinbase, insieme a LTC, ETC e ZEC, ha ridotto i requisiti di conferma bitcoin (BTC) a solo tre


Venerdì 8 novembre 2019, lo scambio di criptovaluta Coinbase ha annunciato la sua decisione di modificare i requisiti di convalida esistenti per quattro risorse digitali, vale a dire Bitcoin [BTC], Ethereum Classic [ETC], Zcash [ZEC] e Litecoin [ LTC].

Secondo il loro post sul blog, le attuali 6 conferme di Bitcoin scenderanno a 3, seguite dalle 5676-3527 di ETC e dalle 18-12 delle conferme di ZEC. È interessante notare che i requisiti di convalida di LTC sono aumentati da 6 a 12.

Date le modifiche di cui sopra, potresti chiederti perché devi prima apportare modifiche. Secondo il team di Coinbase, la conferma confermata è stata completata un anno fa e non vi è alcuna considerazione specifica. La mancanza di un approccio coerente porta a "requisiti di conferma eccessivamente conservativi" per determinate attività rispetto ad altre attività.

Il motivo del declino dei requisiti di conferma per le tre attività di cui sopra è che Coinbase è convinto che si tratti di una mossa sicura e aggiunge che la riduzione accelererà il tasso di accettazione dei depositi dei clienti. In termini di crescita di Litecoin, si dice che protegga i clienti degli scambi di criptovaluta da possibili attacchi del 51% da parte di LTC.

Cosa spinge davvero Coinbase a fare cambiamenti?

In un altro post sul blog, Mark Nesbitt, ingegnere della sicurezza di Coinbase, ha condiviso la causa principale di tali cambiamenti e ha mantenuto le proprie opinioni sulla certificazione della sicurezza sul lavoro.

Ecco due proposizioni che sembrano supportare la loro decisione:

"Questa è una funzionalità sicura per specifiche operazioni di mining di token ed è l'applicazione principale per l'hardware utilizzato per estrarre il token."

In breve, Nesbitt ritiene che se e solo se diventasse la "principale applicazione dell'hardware per le risorse di mining", il carico di lavoro dimostra che i token possono ridurre il rischio del 51% degli attacchi. Ha confrontato l'ASIC con la CPU e la GPU. . Nel primo caso, la mia gente può scegliere di attaccare i token, mentre nel secondo caso, quasi tutti possono attaccare i token purché abbiano una CPU o una GPU.

La seconda affermazione è:

"L'uso di algoritmi compatibili con ASIC migliorerà la diversità di produzione e proprietà."

A suo avviso, l'algoritmo a prova di carico di lavoro non può mai essere resistente all'ASIC, ma solo all'ASIC. Vale a dire, l'algoritmo anti-ASIC è considerato efficace perché è difficile entrare nell'hardware di mining, il che rende difficile costruire un ASIC efficace. Ha continuato dicendo che l'unico modo per costruire un ASIC efficace è avere investimenti ed esperienza che portino a problemi di centralizzazione.

Detto questo, Nesbitt ha sottolineato che l'approccio più sensato è quello di scegliere un algoritmo economico e facile da produrre ASIC, risultando in un prodotto che richiede poca esperienza e alla fine consente alla MKR di essere diversificata. Quest'ultimo è cruciale per le reti che supportano il mining decentralizzato.

Fonte: compilato da 0x informazioni da BITCHINEXCHANGEGUIDE. Il copyright è di proprietà dell'autore e non può essere riprodotto senza autorizzazione. da

Fai clic per continuare a leggere da