ETHEREUM

Gli studi dimostrano che i canadesi hanno aumentato la loro conoscenza e il possesso di criptovalute


Una vasta ricerca della Banca centrale del Canada sulla comprensione e l'uso del bitcoin, simile alle criptovalute, mostra che la crescita del Canada è impressionante. Lo studio fornisce anche una buona visione di come i canadesi vedono l'industria delle criptovalute e il futuro delle società senza contanti.

Secondo l'agenzia di stampa News BTC, negli ultimi anni la Banca del Canada ha condotto un sondaggio chiamato Bitcoin Comprehensive Survey [BTCOS] per verificare le percezioni delle persone, la proprietà e le tendenze di utilizzo di Bitcoin e altre criptovalute. Recenti ricerche approfondite hanno seguito l'ascesa e la caduta del mercato delle criptovalute e le tendenze ad esso associate.

Le ragioni per cui la Banca centrale del Canada ha condotto questa ricerca includono, tra le altre cose, la comprensione di come l'uso dei canadesi possa influire sul sistema finanziario. I risultati hanno anche aiutato la banca, che ha recentemente mantenuto il suo tasso di interesse, a passare a una società senza contanti e se i canadesi sono pronti a prendere decisioni.

I risultati mostrano che tra il 2016 e il 2018, il tasso di partecipazione dei canadesi che comprendono bitcoin e criptovaluta è aumentato dal 62% all'89%. Ciò non sorprende, poiché la criptovaluta principale del mercato è apparsa sui media durante l'aumento dei prezzi del 2017.

L'alto mercato delle criptovalute ha anche portato ad un aumento del numero di canadesi che acquistano Bitcoin, durante i quali Bitcoin è passato dal 3% al 5%. I dati demografici non sono sorprendenti, poiché i proprietari di Bitcoin sono principalmente uomini con un'istruzione maschile tra i 18 e i 34 anni. Tuttavia, poiché i titoli delle criptovalute sono diventati titoli, durante questo periodo, tutti i dati demografici indicano un aumento della consapevolezza delle persone.

Nonostante il recente "mercato basso", l'indagine ha rilevato che la proprietà di Bitcoin e criptovaluta ha continuato ad aumentare nel 2018. Ha aggiunto che il 5% dei canadesi possiede Bitcoin nel 2018, un aumento del 4% nel 2017 e un aumento del 3% nel 2016.

Ciò dimostra che i canadesi, come i loro coetanei in tutto il mondo, hanno aumentato le loro criptovalute durante la recessione del mercato nel 2018. È interessante notare che tra le persone di età pari o superiore a 55 anni, la proprietà di BTC è triplicata tra lo 0,5 e l'1,7% nel 2006. Lo stesso periodo.

Anche il reddito disponibile svolge un ruolo importante, poiché la proprietà della criptovaluta per le persone con reddito familiare inferiore a $ 30.000 scende dal 4,3% al 2,8% e dal 4,3% al 7,0% per le persone con reddito familiare inferiore a $ 30.000. Le persone che guadagnano più di $ 70.000. Ciò ha causato un divario nella proprietà delle criptovalute che non esisteva negli anni precedenti.

Leggi anche: Brasilia Public Bank richiede ai nuovi dipendenti di fornire informazioni su Bitcoin e blockchain

Fonte: compilato da 0x informazioni da CRIPTOFACIL. Il copyright dell'autore Amanda Bastiani, senza permesso, non può essere riprodotto da

Fai clic per continuare a leggere da