notizia

La maggior parte delle monete affluisce dal 20% delle monete di fuoco


La maggior parte degli afflussi di attività registrati da Coin quest'anno è avvenuta da Firecoin (uno scambio di criptovaluta con sede in Cina). I rapporti sono stati rilasciati dopo alcune settimane di forte interesse della Cina per la Cina e annunci dalla principale blockchain del paese.

Afflusso di denaro dalla Cina

Binance fu originariamente stabilito in Cina e lasciò il paese quando il governo vietò il commercio e pose la sua sede a Malta. Tuttavia, poiché le ultime notizie dalla Cina e l'interesse delle persone stanno aumentando, la situazione della sicurezza valutaria sembra cambiare. Secondo l'ultima visualizzazione delle transazioni di bitcoin tra le borse quest'anno, la maggior parte degli afflussi di Binance provengono da monete di fuoco.

da  InterExchangeFlow. Fonte: TokenAnalystInterExchangeFlow. Fonte: TokenAnalyst

Ovviamente, la quantità totale di bitcoin inviata dal portafoglio Huobi al portafoglio Binance è di 259.000 BTC. Zhao Changpeng ha persino confermato questo punto, affermando che "la Cina è molto attiva".

Tuttavia, è anche necessario sottolineare che anche la situazione opposta presenta un dilemma simile. Il secondo "flusso" più grande tra gli scambi è dalla moneta alla moneta del fuoco -137.000 BTC.

È interessante notare che la scorsa settimana si è diffusa la voce che la società prevede di aprire un nuovo ufficio a Pechino per aprire un ufficio a Shanghai.

Picco di interesse della Cina

Dal momento che il presidente Xi Jinping ha affermato che la Cina dovrebbe porre l'accento sull'aumento dell'adozione della tecnologia blockchain per diverse settimane. Successivamente, il prezzo di Bitcoin ha subito mostrato un aumento significativo di oltre il 40%, che non abbiamo mai visto dal 2011.

Naturalmente, l'interesse per l'intero paese sembra aumentare vertiginosamente. La popolare applicazione multi-funzione cinese WeChat ha registrato un aumento significativo del volume di ricerca per le parole "blockchain" e "bitcoin". Inoltre, dopo il secondo giorno dell'annuncio del presidente Jin Ping, il governo ha rapidamente risposto e accettato la legge sulla criptovaluta.

Il vicepresidente del China International Economic Exchange Centre ha dichiarato che la prima valuta digitale centrale basata sulla blockchain sarà lanciata dal suo paese. Questo è solo pochi mesi dopo che la banca centrale cinese ha annunciato per la prima volta che la valuta sostenuta dal governo sarà rilasciata a novembre 2019.

Con la partecipazione attiva della Cina alle notizie blockchain, l'afflusso di monete dalla moneta del fuoco sembra essere un passo nella giusta direzione e la Cina è ulteriormente coinvolta nel mercato delle criptovalute.

Puoi essere il primo a conoscere le nostre analisi dei prezzi, le notizie sulle criptovalute e i consigli di trading: seguici su Telegram o iscriviti alle nostre notizie settimanali.

Fonte: compilato da 0x informazioni da CRYPTOPOTATO. Il copyright appartiene all'autore originale e non può essere riprodotto senza autorizzazione. da

Fai clic per continuare a leggere