BITCOIN

Il fondatore di League of Legends è stato anche ingannato per una truffa di mining di criptovaluta da $ 15 milioni.


Marc Merrill, co-fondatore di Riot Games e League of Legends, è stato attaccato da una truffa di mining di criptovaluta da $ 15 milioni.

Questa settimana, Forbes ha riferito di come Marc Merrill, il fondatore di League of Legends, sia stato picchiato da carte di credito rubate a causa di una frode nel settore delle criptovalute.

Le carte Millionaire American Express [o più specificamente i dati delle carte] sono state rubate e utilizzate per sfruttare il mining di criptovaluta con i servizi cloud di Amazon.

Il singaporiano Matthew Ho è sospettato di essere dietro le quinte della truffa. Dal 2014 Ho ha intrapreso attività di frode in criptovaluta in modo simile. Ha sfruttato le criptovalute attraverso i server Amazon e Google e ha utilizzato carte di credito rubate per finanziare le operazioni del server. Alla fine, a gennaio 2018, quando l'account Amazon da $ 5 milioni è stato "svuotato", Ho ha chiuso.

Il documento dell'accusa non ha rivelato esattamente come sono state ottenute informazioni fraudolente sulla carta di credito di Marc Merrill, ma è risaputo che è riuscito a falsificare Amazon con una licenza della California contraffatta. Il truffatore ha pagato almeno 135.000 $ di bollette sulla carta di Merrill.

Un totale di $ 15 milioni sono stati citati in giudizio per documenti fraudolenti e falsificati contro Matthew Ho.

Fonte: compilato da 0x informazioni da BITCOINBAZIS. Il copyright è di proprietà dell'autore e non può essere riprodotto senza autorizzazione. da

Fai clic per continuare a leggere da