tecnologia-blockchain

Il Ministero della Giustizia ha emesso un comando di 102.000 reais a Genbit


La corte di San Paolo ha ordinato un congelamento di 102.000 reais da Genbit questa settimana, e lo scambio ha ricevuto dal 5% al ​​15% del suo reddito mensile attraverso l'arbitrato in criptovaluta.

La società è controllata da GensaServiçosDigitais S.A, proprietaria del Club Zero10, che è stato commissionato dal CVM [Comitato Titoli] e nominato dalla JundiaíJustice come la Piramide finanziaria.

La decisione è stata di seconda istanza, che è stata pubblicata nella Striscia di Gaza a San Paolo giovedì [21] ed è stata una risposta a un appello interlocutorio della difesa dell'investitore.

Un ricorso interlocutorio è un rimedio legale inteso a revocare una decisione precedente. In questo caso speciale, il giudice del tribunale inferiore ha negato l'ordine di blocco della società.

Gli investitori affermano di sentirsi spinti dal ritardo

Secondo la sentenza, l'investitore è comparso in tribunale all'inizio di novembre dopo aver appreso che la società potrebbe essere una piramide finanziaria. Ha anche detto che non poteva più rimuovere la piattaforma.

"Sostiene di essere vittima di frodi finanziarie e ha investito le sue attività in criptovaluta attraverso un sito Web chiamato Genbit. L'estratto decisionale afferma che non è possibile prelevare l'importo dell'investimento a causa del messaggio ricevuto tramite Whatsapp."

Sempre secondo la decisione, l'investitore ha riferito che la violazione del contratto aveva causato pressioni, principalmente perché sua moglie era incinta.

"Sostiene di aver dimostrato la possibilità di avere il diritto di violare il contratto quando la parte grave viola il contratto e dimostra che la frode finanziaria dell'imputato non ha solo causato" stress ", ma ha anche dimostrato che l'investitore è stato perso. E il pericolo di danni, sottolineando che tua moglie è incinta. "

Il giudice cita l'indagine CVM

A sostegno dell'obbligo di limitare il valore, il giudice ha sottolineato che CVM sta indagando su Gensa e Genbit.

"Dato il titolo delle notizie visualizzato e verificato sul sito web della Securities Commission in quanto" "CVM ha rafforzato la segnalazione di violazioni della conformità" ", si riconosce che la fornitura di titoli o contratti di investimento collettivo aggrava le violazioni e può violare l'articolo 19 della legge del 1976. In combinazione con l'articolo 2, punto IX. In questo senso, l'argomento amorevole del richiedente a prima vista garantisce la ragionevolezza e, ovviamente, che può essere vittima di una frode in conformità con le disposizioni dell'Accordo di registrazione delle società, con conseguente grave Il danno è difficile e difficile da porre rimedio: la partecipazione si riferisce anche alla sentenza recentemente emessa dalla Camera di conservazione e menzionata nel progetto. "

All'inizio di questo mese, le autorità del mercato dei capitali non hanno appoggiato la proposta di Gensa di chiudere le indagini pubbliche sulle violazioni. L'agenzia ha inoltre informato che l'organizzazione ha continuato ad agire anche senza autorizzazione.

"Pertanto, è stata approvata una richiesta di appello anticipato in modo che il conto bancario aggravato potesse essere trattenuto attraverso il sistema Bacenjud per garantire che la quantità di depositi causata dal fattore di ponderazione alla fine abbia svuotato i pesi vuoti". La decisione del giudice.

Gensa ha quasi 30 cause legali nei tribunali di San Paolo

Solo a San Paolo, ci sono quasi 30 cause legali contro i servizi digitali di Gensa. In un caso pubblicato da Livecoins la scorsa settimana, il giudice ha ordinato un congelamento di $ 347.000.

La società ha dichiarato che pubblicherà una valutazione della decisione odierna. Questo rapporto verrà aggiornato dopo l'invio dei commenti.

Fonte: compilato da 0x informazioni da LIVECOINS. Il copyright è di proprietà dell'autore e non può essere riprodotto senza autorizzazione. da

Fai clic per continuare a leggere da