tecnologia-blockchain

Il World Economic Forum esplora l'interoperabilità della blockchain-Ledger Insights


Ieri, il World Economic Forum [WEF] ha pubblicato un white paper sull'interoperabilità della blockchain preparato in collaborazione con Deloitte.

Questo articolo discute innanzitutto della necessità di interoperabilità, come una blockchain con casi d'uso ristretti [probabilmente una polizza di carico], che richiede l'interoperabilità con una blockchain della catena di approvvigionamento più ampia. In generale, la maggior parte delle blockchain della catena di fornitura deve supportare assicurazioni e finanziamenti commerciali, quindi è possibile interagire con le blockchain che forniscono questi servizi.

L'interoperabilità è uno di quei termini che ha un significato ampio. In generale, le blockchain possono interagire con i sistemi legacy, sebbene queste integrazioni spesso utilizzino le API [Application Programming Interface]. Inoltre, i contratti intelligenti spesso accedono a dati o feed esterni e questi sono chiamati oracoli.

L'interoperabilità della blockchain si riferisce a due reti blockchain indipendenti che parlano tra loro. Questo può accadere con l'API, ma questo è considerato non ottimale. E ci sono due tipi di interoperabilità.

Uno di questi prevede lo scambio di risorse digitali, quindi forse alcuni titoli digitali vengono scambiati con valuta digitale. La capacità di condurre immediatamente uno scambio di questo tipo viene spesso chiamata scambio atomico. Ha molti vantaggi perché i rischi di pagamento scompaiono e ci sono molte controparti centrali che si occupano di questi rischi di pagamento.

Un'altra interoperabilità della blockchain è lo scambio di dati. Questo di solito accade nella catena di approvvigionamento e nell'assicurazione.

L'interoperabilità non è solo integrazione tecnologica

L'interoperabilità della blockchain è spesso vista come una sfida tecnica, ma ci sono molti altri aspetti oltre a questo. WEF è suddiviso in business, piattaforma e infrastruttura.

Gli aspetti aziendali includono la governance della blockchain e la fiducia tra le due reti e la standardizzazione dei dati. Per condividere i dati, devono essere standardizzati. Tuttavia, questa omogeneità è generalmente centralizzata all'interno di una singola rete piuttosto che attraverso le reti. Altri aspetti commerciali includono incentivi e quadri legali, che possono rappresentare una sfida maggiore per le varie giurisdizioni.

La piattaforma prevede protocolli blockchain, meccanismi di consenso, linguaggi di contratto intelligenti e metodi di autorizzazione e autorizzazione dell'utente. L'infrastruttura si concentra sull'hosting di server in un cloud ibrido, sull'hosting di blockchain e sulla presenza di componenti potenzialmente proprietari che possono ostacolare l'interoperabilità.

Esplora diversi progetti per raggiungere l'interoperabilità, molti dei quali sono per blockchain pubblici, inclusi i famosi progetti Cosmos e Polkadot. Per blockchain aziendali, WEF fa riferimento a Hyperledger Quilt, l'implementazione open source di Ripple Interledger e Corda Settler.

Nessun documento può coprire tutti i progetti correlati lì, ma vale la pena sottolineare che ci sono tre progetti relativi alla comunità blockchain aziendale. Innanzitutto, Hyperledger ha un nuovo progetto di laboratorio avviato da Accenture, chiamato "Blockchain Integration Framework" [BIF]. Attualmente, può scambiare dati o risorse sulla catena tra Hyperledger Fabric, Quorum e R3 Corda.

Un altro che si concentra maggiormente sulle valute di scambio o sulle risorse digitali è lo ION di Clearmatics, che è lo sviluppatore dietro i token / Fnality di regolamento delle utility, supportato da alcune delle più grandi banche del mondo. C'è anche il libro mastro di Quant.

Questa è l'ultima carta blockchain di WEF. Il contenuto precedente include come misurare il valore della blockchain, come scegliere tra blockchain pubbliche e private ed esplorare le sfide di implementazione della blockchain in base alla vasta esperienza degli Emirati Arabi Uniti.

L'organizzazione ha anche lanciato un consorzio blockchain per metalli e miniere e una piattaforma di tracciabilità sostenibile.

Fonte d'informazione: compilata da 0x informazioni da LEDGERINSIGHTS. Il copyright appartiene all'autore Ledger Insights e non può essere riprodotto senza autorizzazione Fai clic per continuare a leggere