ETHEREUM

La compagnia canadese di criptovaluta sarà legalmente riconosciuta come MSB


Il lobbista dei Bitcoin Francis Pouliot condivide le sue opinioni sul nuovo emendamento

Il Canada ha implementato una modifica legale che consentirà agli scambi di criptovaluta, ai processori di pagamento e ad altre società di criptovaluta di essere legalmente riconosciute come società di servizi monetari [MSB]. La modifica è stata emessa ieri, richiedendo alle entità sopra elencate di registrarsi e conformarsi alle normative del Canadian Transaction and Report Analysis Center [FINTRAC].

Il regolamento impone inoltre alle società basate sulla criptovaluta di mantenere gli obblighi di registrazione, identificazione e rendicontazione per tutte le transazioni che superano i 10.000 dollari canadesi [$ 7403] dell'unità di informazione finanziaria canadese FINTRAC.

Francis Pouliot, il fondatore della società canadese di criptovaluta Bull Bitcoin, ha espresso la sua ammirazione per questa decisione su Twitter: "Oggi è il mio ultimo giorno come operatore non regolamentato di valute virtuali. Dal 1 giugno 2020, lo scambio di Bitcoin e L'elaboratore dei pagamenti è ufficialmente regolamentato come società di servizi valutari in Canada. "Ha continuato aggiungendo che ci sono voluti più di cinque anni per" quali attività specifiche sono coperte / negoziate e la natura tecnica del regolamento ".

Lettura consigliata 1

Gli Stati Uniti premiano il capo della criptovaluta venezuelana con quasi 26 milioni di reais

3 ore fa 2

ZmartBit: criptovaluta sotto la maschera dell '"educazione"

3 ore fa 1 di 20.187

Oggi è il mio ultimo giorno come trader non regolamentato di valute virtuali. Dal 1 giugno 2020, il business dei servizi valutari in Canada ha supervisionato ufficialmente gli scambi di bitcoin e i processori di pagamento.

Un'intera settimana dopo 7 anni della mia carriera professionale nel lobbismo di Bitcoin.

-Frλ͎ncis☣️ [bullbitcoin.com] [@francispouliot_] 31 maggio 2020

Tuttavia, i lobbisti di Bitcoin apprezzano questa decisione. Ha affermato che l'obbligo di segnalare qualsiasi transazione con un importo superiore a 10.000 CAD ha impedito al passaggio di diventare una "vittoria decisiva" per i sostenitori della criptovaluta. Ha aggiunto: "Bitcoin è denaro, dovrebbe essere regolato come altri soldi, non più di un sacco." Allo stesso tempo, ha sottolineato che non esistono regole simili per i trasferimenti bancari.

Pouliot ha anche spiegato che la promulgazione di nuovi regolamenti influenzerà le attività di bitcoin che coinvolgono denaro contante, come ad esempio Bitcoin ATM. Ha anche promesso che le società canadesi Bitcoin adotteranno misure rigorose per prevenire transazioni fraudolente rispettando le rigide normative KYC [Know Your Customer].

L'emendamento è stato approvato a luglio 2019 per colmare alcune lacune in "Proceeds of Crime [Money Laundering]" e "Terrorism Financing Act". L'emendamento afferma che "MSB includerà ora società nazionali ed estere che utilizzano valute virtuali per le transazioni. Queste attività includono servizi di cambio di valuta virtuale e servizi di trasferimento di valore".

Include anche una clausola per garantire che tutte le persone fisiche o giuridiche che gestiscono criptovalute siano pienamente conformi alle normative FINTRAC.

Pouliot ha trascorso anni lavorando per riconoscere legalmente le criptovalute in Canada. "Tutte le situazioni sono considerate; penso che questo sia un enorme successo. Non è perfetto, ma potrebbe essere peggio."

Fonte di informazione: compilata da COINJOURNAL con informazioni 0x. Il copyright appartiene all'autore Harshini Nag e non può essere riprodotto senza autorizzazione